Dopo la pioggia il ghiaccio sulle strade: mezzi spargisale in azione

Dopo che per tutta la notte le temperature si sono mantenute qualche grado al di sopra dello zero, verso le 6 sono precipitate dando origine alla formazione di ghiaccio

Si è svolta nella nottata tra venerdì e sabato l’attività antighiaccio, che con i mezzi spargisale si è concentrata sui punti più delicati della circolazione stradale come le rotatorie, i sottopassi, i cavalcavia, ed anche nelle aree di mercato così come il piano neve prevede. Dopo che per tutta la notte le temperature si sono mantenute qualche grado al di sopra dello zero, verso le 6 sono precipitate dando origine alla formazione di ghiaccio. Una situazione che col sole e l’innalzarsi della temperatura si è rapidamente risolta, ma che ha reso difficoltosa in qualche zona della città la viabilità specie nelle prime ore della mattina. Come annunciato lo stato d’attenzione proseguirà nei prossimi giorni anche se è solo nei primi giorni della prossima settimana che le previsioni indicano un nuovo peggioramento del tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • Stop ai voli, discoteche e mascherine: le novità del nuovo decreto

  • La cometa Neowise fa capolino nel cielo sopra Rimini

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Medico ubriaco sul monopattino va a sbattere contro l'ambulanza

Torna su
RiminiToday è in caricamento