Misano porta il mare e la solidarietà a Crevalcore

Sabato scorso, a distanza di un anno dal terremoto che ha colpito l’Emilia, il Comune di Crevalcore ha organizzato un momento di ringraziamento dedicato a tutti coloro che hanno sostenuto le persone e le istituzioni emiliane

Sabato scorso, a distanza di un anno dal terremoto che ha colpito l’Emilia, il Comune di Crevalcore ha organizzato un momento di ringraziamento dedicato a tutti coloro che hanno sostenuto le persone e le istituzioni emiliane. Tra gli invitati c’erano anche il Comune di Misano e le associazioni del territorio che hanno contribuito alla raccolta fondi destinati alla ricostruzione della scuola materna e dell'asilo nido di Crevalcore.

Grazie alla lotteria 'Misano per la Solidarietà' organizzata durante le vacanze natalizie sono stati donati 5.800 euro. Da Misano sono partiti alla volta di Crevalcore 24 volontari guidati dall’assessore al Turismo Claudio Baschetti, con loro anche dipendenti comunali, volontari Avis e numerosi bagnini. Insieme a Riccione Piadina, hanno realizzato un grande buffet di spiedini di pesce e prodotti tipici romagnoli. All’interno di una tensostruttura, che nei giorni seguenti il terremoto ospitò sfollati e poi persino una chiesa, i misanesi hanno posizionato il gazebo gonfiabile dell’Ufficio IAT dove sono è stato distribuito materiale informativo su Misano e sulla provincia di Rimini e lo ‘Spazio mare’: un corner che riproduce fedelmente la spiaggia del litorale misanese con tanto di pattino, cabina, sdraio, ombrellone, sabbia e formine per permettere ai bimbi di giocare e divertirsi.

Alla festa di ringraziamento erano presenti oltre mille persone, che per cena hanno potuto assaporare oltre 1.500 spiedini di gamberetti e 2.000 piadine. Per i misanesi è stato un modo per consolidare quel rapporto che neppure il tragico terremoto dello scorso maggio ha scalfito. In molti fuggirono dall’Emilia la scorsa estate in cerca di sollievo a Misano dal persistente sciame sismico, molti altri a causa dei danni subiti alle abitazioni e dalle aziende e locali in cui lavoravano non sono potuti partire nemmeno per le vacanze estive. A loro in primis i misanesi hanno voluto dedicare un sorriso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La rustida è stata un vero successo – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Claudio Baschetti – siamo finalmente riusciti a recuperare il momento dedicato agli amici di Crevalcore che, a causa del maltempo, eravamo stati costretti a rimandare lo scorso marzo. Da questa bella e intensa esperienza potrà nascere un positivo gemellaggio con il comune emiliano, che potrebbe concretizzarsi con una loro visita a Misano dove potranno far conoscere i loro prodotti tipici dal gnocco fritto alle tigelle e lambrusco”.
I complimenti e i ringraziamenti per l’ottima riuscita della iniziativa sono arrivati dai cittadini e dagli amministratori di Crevalcore, nonché dall’ex sindaco, ora senatore della Repubblica, Claudio Broglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • "Se curva epidemiologica non si abbassa, entro le prossime 2 settimane servono ospedali da campo"

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Chat di gruppo su WhatsApp per evitare i controlli, denunciata l'amministratrice

Torna su
RiminiToday è in caricamento