Violenta rapina in discoteca, vittima accecata con lo spray urticante

L'aggressore ha cercato di strappare una catenina d'oro ma è stato catturato dai carabinieri in servizio nel locale

Una violenta rapina, nella notte tra martedì e mercoledì, alla Villa delle Rosse, la nota discoteca di Misano. Secondo quanto ricostruito, un marocchino 28enne insieme a un complice ha iniziato a prendere di mira gli avventori del locale. Il primo colpo messo a segno è stata una catenina d'oro del valore di 3mila euro per poi tentare di strappare, a un secondo cliente, un'altra collana da 500 euro. La vittima ha tentato di reagire e, per riuscire a mettere a segno la rapina, il 28enne gli ha spruzzato in faccio uno spray urticante. Nei pressi del locale, tuttavia, era in servizio una pattuglia dei carabinieri di Riccione che è intervenuta riuscendo a bloccare il magrebino ma, il complice, è riuscito a fuggire. Ammanettato e portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza il marocchino è comparso avanti al gip del tribunale di Rimini che ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.

Sempre all'interno della Villa delle Rose, i carabinieri hanno arrestato anche un 18enne torinese che, approfittando della calca, è riuscito a sfilare il portafoglio a una giovane turista. Fuggito, è stato poco dopo bloccato dai carabinieri che si trovavano all'uscita della discoteca. Per il giovane sono quindi scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

  • Alberta Ferretti sfila con la nuova collezione a Rimini e sarà uno show in omaggio a Fellini

Torna su
RiminiToday è in caricamento