Morto suicida l'unico testimone del tentato omicidio di un gay al parco della cava

L'uomo, un clochard 43enne di Reggio Emilia, aveva assistito alla sparatoria del 17 giugno 2012 durante la quale Marco Zinnanti avrebbe sparato a un omosessuale 55enne

Colpo di scena al processo che vede imputato Marco Zinnanti di tentato omicidio avvenuto all'alba del 17 giugno 2012 nel parco della Cava a Rimini. Nell'udienza di giovedì, infatti, avrebbe dovuto testimoniare un clochard 43enne di Reggio Emilia che, quella notte, era stato svegliato dai colpi di pistola mentre dormiva nel parco. L'uomo, tuttavia, era stato ritrovato cadavere lo scorso 22 agosto. Lo sbandato, amico del commerciante riminese 55enne che sarebbe stato raggiunto dai colpi di pistola sparati da Zinnanti, ha deciso di togliersi la vita impiccandosi ai rami di un albero nei pressi del lago. A fare la macabra scoperta erano stati alcuni passanti che, nella prima mattinata, si erano recati nel parco per fare jogging.

All'epoca, le indagini erano state affidate ai carabinieri che accertarono la natura volontaria del gesto trovando, tra le cose del 43enne, un biglietto in cui affermava che "la vita fa schifo" e il fascicolo è stato archiviato come suicidio. Il clochard avrebbe dovuto testimoniare su quanto vide quella notte del 2012 e, a questo punto, il suo racconto verbalizzato all'epoca dal personale della squadra Mobile è stato acquisito agli atti del processo. Sempre questa mattina, il collegio ha rigettato la richiesta della difesa, seguita dall'avvocato Marco Di Troia, di effettuare una perizia balisitica per ricostruire l'esatta dinamica dei colpi di pistola accogliendo, invece, la nomina di un perito per effettuare una perizia medicolegale sulle ferite riportate dal 55enne.

DALLA ROMAGNA: LE NOTIZIE PRINCIPALI DELLA GIORNATA

Nascondeva la cocaina nell'aspirapolvere: arrestato
Trova un portafoglio pieno di centoni: lo restituisce al proprietario

Tentata violenza sessuale su una bimba di 5 anni: "Volevo aiutarla a fare pipì"
Tentano il furto in una casa: scatta l'inseguimento
Inseguimenti, scippi e spaccio: scappa dalla comunità il 'minorenne terribile'
Tentato omicidio ai danni di un gay: muore suicida l'unico testimone

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

Torna su
RiminiToday è in caricamento