Il forte vento fa scuffiare una barca a vela, naufraghi salvati dalla Capitaneria di Porto

Marito e moglie finiti in mare, i militari intervengono con le motovedette per riportarli a terra

Giornata di paura, quella di lunedì, per una coppia riccionese che ha fatto naufragio con la loro barca a vela al largo delle coste riminesi. Marito e moglie, secondo quanto emerso, si erano concessi una mattinata in mare ma il forte vento ha iniziato a mettere in difficoltà l'unità da diporto di 4 metri. Una raffica, più forte delle altre, intorno a mezzogiorno ha fatto scuffiare la barca e i due sono finiti in acqua a circa 0,3 miglia dalla costa. E' scattato l'allarme e, immediatamente, la motovedetta della Capitaneria di Porto è partita alla ricerca dei naufraghi. Rintracciati, sono stati trovati mentre erano rimasti aggrappati al boma per rimanere a galla. Tratti in salvo e riportati a terra entrambi spaventati ma illesi. Una seconda motovedetta ha provveduto al recupero dell'imbarcazione per rimorchiarla in porto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • Stop ai voli, discoteche e mascherine: le novità del nuovo decreto

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Medico ubriaco sul monopattino va a sbattere contro l'ambulanza

Torna su
RiminiToday è in caricamento