Nel suo appartamento nascondeva la droga: 22enne in manette

A Misano Adriatico i Carabinieri di Cattolica hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 22enne albanese

Nel tardo pomeriggio di sabato, a Misano Adriatico, i Carabinieri di Cattolica hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 22enne albanese, residente nel piccolo centro costiero e già noto alle Forze dell’ordine. Gli uomini dell’Arma, in particolare, acquisita la notizia inerente la possibile illecita detenzione di stupefacente da parte del ragazzo hanno dato esecuzione a una perquisizione personale e domiciliare, conclusasi con esito positivo, che ha consentito di recuperare - oltre a un bilancino di precisione e al materiale utile per il confezionamento dello stupefacente - otto grammi di cocaina già suddivisa in dosi, pronta per la cessione a terzi. Per l’uomo sono così scattati gli arresti che lo vedranno rispondere, lunedì mattina, dinnanzi all’autorità giudiziaira di Rimini con processo per direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento