"Nessun bimbo disabile sarà escluso dai centri estivi"

Gli investimenti dal Comune, per un valore di 650.000 euro, consentiranno per quest'estate a circa 200 bambini portatori di handicap, da 0 a 18 anni, la copertura economica per la loro assistenza

Nessun bambino diversamente abile a Rimini resterà fuori dai centri estivi: gli investimenti dal Comune, per un valore di 650.000 euro, consentiranno per quest'estate a circa 200 bambini portatori di handicap, da 0 a 18 anni, la copertura economica per la loro assistenza. I voucher erogati alle famiglie permetteranno infatti il sostegno ai loro figli per un totale di 30.000 ore. Sono numeri che valgono per Rimini il primato negli investimenti per disabili nei centri estivi dell'intera Emilia-Romagna. "Crediamo nella conquista progressiva di un'autonomia personale, perchè ciascuno possa raggiungere una propria realizzazione- ribadisce Mattia Morolli, assessore comunale ai Servizi educativi- ecco le ragioni che stanno alla base di un tale investimento. Puntiamo a costruire una comunita' solida che non lascia indietro nessuno, perchè l'inclusione è un valore fondante e non negoziabile".

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • Box doccia: come pulirlo con prodotti naturali

  • Smagliature addio! Come liberarti di questi inestetismi

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere carbonizzato nell'auto che ha preso fuoco in A14

  • Auto in fiamme in A14, il guidatore muore carbonizzato nell'abitacolo

  • Tragedia sul ponte, si butta nel vuoto per farla finita

  • Ritrovato cadavere a soli 26 anni, la Procura indaga sul decesso

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • "Ho visto l'abitacolo esplodere", i testimoni raccontano il dramma dell'A14

Torna su
RiminiToday è in caricamento