Il maltempo lascia il riminese, Casteldelci sotto la neve. Monitorati i fiumi

Per liberare dal manto nevoso i tratti di strada provinciale sono intervenuti i mezzi spalaneve dei "terzisti", tuttora in azione. Quello di Casteldelci è però un caso isolato

Foto di repertorio

Nonostante la fase più acuta del maltempo di questi giorni paia alle spalle, mercoledì mattina la zona di Senatello, nel Comune di Casteldelci, è stata ricoperta da otto centimetri di neve. Per liberare dal manto nevoso i tratti di strada provinciale sono intervenuti i mezzi spalaneve dei “terzisti”, tuttora in azione. Quello di Casteldelci è però un caso isolato. Nel resto del territorio provinciale di Rimini non sono segnalati particolari problemi, idrografici e di viabilità.

I fiumi principali sono tutti sotto controllo, entro il livello di guardia. Alcune limitate fuoriuscite di acqua piovane, circoscritte e localizzate, si sono verificate invece nel reticolo idrografico minore (Rio Mavone, Mavoncello), quello che comprende anche i fossi consortili che delimitano i tratti stradali provinciali e comunali.

In particolare è stato segnalato un caso riguardante il Rio Mavone all’altezza del confine tra i Comuni di Verucchio e di Santarcangelo di Romagna. Le previsioni meteo indicano un miglioramento delle condizioni già dai prossimi giorni e per il fine settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento