Nomade di 16 anni ruba all'interno di una casa: con lei anche un bambino

Nel pomeriggio di venerdì al termine degli accertamenti di rito, i Carabinieri di Riccione, traevano in arresto, per il reato di furto aggravato, una nomade di 16 anni in Italia senza fissa dimora

Nel pomeriggio di venerdì al termine degli accertamenti di rito, i Carabinieri di Riccione, traevano in arresto, per il reato di furto aggravato, una nomade di 16 anni in Italia senza fissa dimora. La giovane, nella tarda mattinata, mediante l’effrazione della porta d’ingresso, si è introdotta insieme ad un bambino, all’interno dell’abitazione di un 44enne di Riccione che però li ha sorpresi mentre tentavano allontanarsi con alcuni oggetti di bigiotteria. La pattuglia di militari, allertata tramite il “112” da alcuni condomini che avevano assistito evento – è immediatamente intervenuta in loco ed è riuscita a bloccare i due giovanissimi ed a recuperare l’intera refurtiva. L’arrestata, è stata accompagnata presso il centro di prima accoglienza minorile di Bologna mentre il bimbo è stato affidato ad una struttura protetta del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Rimini è tra le 4 province in cui vince Borgonzoni, che stacca di poco Bonaccini. Successo dei no-vax

  • La partita dei Comuni finisce 20 a 5 per Lucia Borgonzoni

Torna su
RiminiToday è in caricamento