Nomade incinta svaligia un appartamento, arrestata dai carabinieri al secondo colpo

Per due volte la giovane si è introdotta nella stessa abitazione con l'intento di ripulirla completamente

Nonostante l'avanzato stato di gravidanza, una nomade 19enne ha rubato nello stesso appartamento per due volte prima di essere scoperta e arrestata dai carabinieri. La giovane, già nota alle forze dell'ordine, era entrata in azione in un appartamento di Riccione, in via del Belice, dove aveva forzato la porta e, una volta dentro, si era impossessata di 120 euro in contanti e gioielli per 1000 euro e si era poi allontanata. Dopo qualche ora, proabilmente con l'intento di rubare altri oggetti di valore, la 19enne era entrata nuovamente in azione nella stessa abitazione ma, questa volta, al suo interno c'era il proprietario che ha dato l'allarme. Per cercare di fuggire, la nomade ha spintonato violentemente l'uomo ed è scappata a piedi ma una pattuglia dei carabinieri, allertata dall'uomo, è arrivata sul posto bloccando la ragazza che è stata arrestata per rapina impropria. La refurtiva è stata restituita al padrone di casa e, la 19enne, trasferita nel carcere di Forlì in attesa dell'udienza di convalida.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Santarcangelo piange la scomparsa della giovane mamma falciata dal suv

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

Torna su
RiminiToday è in caricamento