Notte Rosa 2019, Gnassi: "Dopo 14 anni l'evento continua a crescere"

Presentata l'edizione del capodanno dell'estate con 400 eventi che animeranno costa ed entroterra dal ferrarese al pesarese

"Senza testa, passione e coraggio le sfide non si vincono  e, dopo 14 anni, la Notte Rosa continua a crescere". A presentare la nuova edizione del capodanno dell'estate è Andrea Gnassi, nella sua veste di presidente di Visit Romagna, che più che elencare il palinsesto degli eventi traccia la rotta intrapresa dalla Riviera per continuare ad essere al centro del turismo. "In 30 anni il mondo è cambiato radicalmente - ha spiegato Gnassi - è noi siamo stati capaci di seguire le tendenze con uno stile tutto romagnolo. In anni in cui, per la paura ci si è chiusi in casa, noi abbiamo investito per far uscire la gente e, nonostante le difficoltà di safe&security, la Notte Rosa è la più grande piazza italiana fatta di relazioni e non di connessioni. Questo è il valore della Romagna. Ormai siamo tutti connessi ma stiamo perdendo il punto di vista delle relazioni. La Notte Rosa invece è la più grande piazza italiana, 130 km di piazza in cui le persone attraverso le esperienze sono chiamate a creare relazioni. La Notte Rosa è la nostra idea di rivoluzione, perché il rosa è il colore che è il senso del nostro carattere: reciprocità e apertura, di cuore e di testa. Noi abbiamo scelto il coraggio di scendere in strada e la forza di mantenere una rotta, non criminalizzando la notte, ma interpretando il cambiamento. Senza testa, passione e coraggio le sfide non si vincono, soprattutto se a ripetizione".  

Una interpretazione simile l'ha fornita Andrea Corsini, assessore regionale al Turismo dell'Emilia-Romagna che ha rimarcato come la "Notte Rosa è più viva che mai e siamo orgogliosi di quanto fatto in questi 14 anni. E' la fotografia di un territorio che ha saputo innovarsi continuamente per mantenere la sua posizione turistica. Nella Notte Rosa si rispecchia la Romagna: mette insieme spiagge e divertimento, borghi, storia ed arte, musica, enogastronomia ed ospitalità dimostra altresì la sua originale capacità di creare link interregionali a beneficio di tutta l’industria turistica. Un evento unico che ogni estate, da tredici stagioni a questa parte, è in grado di attirare milioni di turisti quanto l’attenzione dei più importanti media nazionali, vetrina strategica. Insieme a La Notte Celeste, La Notte del Liscio, Al Meni, l’imminente UlisseFest e fino all’Ironman di settembre, La Notte Rosa fa della Romagna il palcoscenico italiano estivo per eccellenza".

Ed è proprio il claim R-Evolution il tratto distintivo di questa edizione 2019 che vede in programma più di 400 eventi tra concerti e spettacoli musicali con le performance di grandi nomi della musica italiana e internazionale come Francesco De Gregori, Mahmood, Benji&Fede, Giusi Ferreri, Baby K, Tiromancino, Stadio, Roberto Cacciapaglia, Nina Kraviz, The Kolors, Shade e Federica Carta, Gene Gnocchi, Paolo Belli Big Band, Mirko Casadei & l'orchestra Casadei, l'appuntamento con Deejay On Stage e lo Speciale di Radio Bruno Estate con Le Vibrazioni, Nomadi, Elodie, Federica Abbate e Lorenzo Fragola, Fred De Palma, Sergio Silvestre, Tormento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Vasco Rossi torna a maggio in Riviera per le prove del suo nuovo tour

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Picchiata e costretta a un rapporto sessuale nel parcheggio della discoteca, il bruto arrestato

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

Torna su
RiminiToday è in caricamento