Notte Rosa, scattano i primi sequestri di gadget venduti abusivamente

Già al lavoro dalla mattinata di venerdì gli agenti della Municipale di Riccione, Cattolica e Misano Adriatico

La Notte Rosa è alle porte e, come da tradizione, fervono i preparativi per il capodanno dell'estate ma, oltre a quelli regolari, anche i venditori abusivi sono già all'opera. Ed è proprio per questo che, fin dalla mattinata di venerdì, gli agenti della Municipale di Riccione, Cattolica e Misano Adriatico hanno intensificato i controlli su tutta la costa. I risultati non sono tardati e, praticamente subito, è stato pizzicato un venditore abusivo pieno di gadget in rosa da vendere sulla battigia. Tutto il materiale è stato sequestrato e, dalla Municipale, avvertono i potenziali acquirenti che comprare dagli abusivi potrebbe arrivare a costare una multa salata oltre al danno causato al circuito legale i rischi sul piano della salute derivanti dall’acquisto di merce contraffatta, perché può essere realizzata con materiali scadenti e tossici che possono compromettere lo stato di salute di chi ne fa uso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Santarcangelo piange la scomparsa della giovane mamma falciata dal suv

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Bisarca tamponata in A14 "perde" un veicolo che trasportava

Torna su
RiminiToday è in caricamento