Nuova scossa di terremoto al confine tra Italia e San Marino

Il sisma è stato registrato dagli strumenti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia all'alba di venerdì

Una scossa di terremoto, pari a 2.2 gradi, è stata registrata all'alba di venerdì al confine tra Italia e Repubblica di San Marino. Il sisma è avvenuto alle ore 6.58 e i suoi effetti sono stati avvertiti lievemente fino alla costa. Secondo i dati diffusi dall'Ingv, l'epicentro è collocato a Dogana di San Marino a una profondità di circa 10 chilometri. Non si segnalano danni a cose o persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Vasco Rossi torna a maggio in Riviera per le prove del suo nuovo tour

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

  • Nell'area ex Velvet aprono un birrificio e un pub, assunte venti persone: "Un'impresa folle"

Torna su
RiminiToday è in caricamento