Dopo gli accoltellamenti scatta la chiusura de "La Mulata" da parte del Questore

La licenza sospesa per 60 giorni: il locale, è risultato non essere in regola con i permessi per far ballare gli avventori e per aver consentito lo svolgimento di spettacoli di intrattenimento danzante

Il Questore di Rimini, Maurizio Improta, ha disposto la chiusura del ristorante riccionese "La Mulata" dopo il duplice accoltellamento della scorsa settimana. La decisione è stata presa sulla base dell'articolo 100 del Tulps in quanto, il locale, è risultato non essere in regola con i permessi per far ballare gli avventori e, allo stesso tempo, per aver consentito lo svolgimento di spettacoli di intrattenimento danzante.

Si rifiutano di dare soldi a un gruppo di nomadi e vengono accoltellati

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

Torna su
RiminiToday è in caricamento