homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Incappucciato e legato: ritrovato senza vita il corpo dell'escursionista scomparso

Legato e incappucciato. E' stato ritrovato così, nel cuore della notte tra venerdì e sabato, verso le 4.30, il corpo senza vita dello speleologo di Bertinoro disperso in alta Valmarecchia

Foto RiminiToday.it

Un sacchetto di plastica stretto al collo con alcuni giri di nastro adesivo, le mani legate. Vestito "da città", ma con abbigliamento e attrezzatura da escursionismo in auto, pronta per l'uso. E' stato ritrovato così, nel cuore della notte tra venerdì e sabato, verso le 4.30, il corpo senza vita dello speleologo di Bertinoro disperso in alta Valmarecchia.  Tutto, ovviamente, fa propendere per l'ipotesi di omicidio, ma al momento non è stata del tutto esclusa quella del suicidio. L'uomo, Oscar Leandri 54 anni di Bertinoro e impiegato come cantoniere nel Comune di Cesena, era partito nella mattinata di venerdì per un'escursione nella zona di Miniera di Perticara ma, calata la notte, non è più tornato a casa facendo scattare l'allarme. Partita la macchina dei soccorsi, si sono portati sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri e il personale del soccorso alpino con le ricerche che sono andate avanti per tutta la notte.

I soccorritori erano riusciti ad agganciare il segnale del cellulare del 54enne, che risultava acceso, ma nonostante questo le ricerche si sono rivelate estremamente difficoltose. Solo verso le 4.30, in località Fosso del Fanante a circa 700 metri dalla strada, è stato individuato il corpo dell'uomo. Le operazioni di recupero sono andate avanti fino alla mattinata di sabato e, a Miniera di Perticara, è intervenuto anche il magistrato di turno.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Stretta alla criminalità nella provincia di Rimini: in 2 mesi +50% di arresti

    • Cronaca

      Turista non vedente rifiutata dall'albergo per il suo cane guida

    • Cronaca

      Dopo 20 anni di fidanzamento Manuel e Marco si giureranno amore eterno

    • Cronaca

      Dalla borsa del legale spunta un vibratore, imbarazzo in Tribunale

    I più letti della settimana

    • Tremendo schianto con l'Ape Car, coinvolti due minorenni

    • Sbandata, schianto e ruzzolone di 200 metri: motociclista in gravi condizioni

    • Fuochi d'artificio impazziti, va a fuoco la rupe di San Leo

    • Dalla borsa del legale spunta un vibratore, imbarazzo in Tribunale

    • A 13 anni finisce in coma etilico dopo la festa al chiringuito sulla spiaggia

    • Scooterista centrato da una vettura, paurosa carambola in via Coletti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento