Dopo 15 anni confessa: "Ho ucciso io Maurizio Iorio"

Il colpevole sulle cui tracce si è mossa la Squadra Mobile di Rimini, ha confessato e ora si trova in carcere, a Ferrara dove stava già scontando una pena comminata fino al 2018 per altri reati

Sembrava uno di quei delitti da mandare in archivio come insoluti. A quasi 15 anni di distanza dalla morte di Maurizio Iorio, bellariese allora 38enne ucciso con sei coltellate al petto il 20 marzo del 1997, il colpevole sulle cui tracce si è mossa la Squadra Mobile di Rimini, ha confessato e ora si trova in carcere, a Ferrara dove stava già scontando una pena comminata fino al 2018 per altri reati. L'autore del delitto è un nomade bosniaco di 37 anni, Zoran Ahmetovic, 22enne nel 1997.

Su di lui si era focalizzata l'attenzione degli inquirenti anche grazie alle nuove tecnologie di ricerca, acquisizione, analisi ed elaborazione delle tracce di reato. L'uomo ha confessato domenica pomeriggio e la sua versione è stata "confermata nei minimi particolari” durante l'interrogatorio condotto dal sostituto procuratore, Paolo Gengarelli, titolare dell'indagine ed alla presenza degli investigatori e dal proprio difensore di fiducia.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendente delle Poste accusata di aver ripulito i conti correnti degli utenti

  • Cronaca

    Stop al degrado in centro storico: divieto di consumare alcolici sulle strade

  • Cronaca

    Il furto di un giubbotto griffato non gli riesce, ladro pasticcione in manette

  • Incidenti stradali

    Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

I più letti della settimana

  • Ritrovato il cadavere della donna scomparsa a Novafeltria

  • Investimento mortale, bloccata la circolazione dei treni sulla linea adriatica

  • L'aspettavano in sala operatoria, scomparsa una 76enne: task force lungo il Marecchia

  • Schianto fatale per una donna di Bellaria-Igea Marina nel ravennate

  • Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

  • Il Consiglio comunale perde il suo faro: addio ad Anna Mazza, aveva solo 38 anni

Torna su
RiminiToday è in caricamento