Operaio precipita nel vuoto e rimane incastrato nella cisterna delle fogne

Grave infortunio sul lavoro nella mattinata di giovedì in piazzale Medaglie d'Oro dove si sta realizzando il Piano di Salvaguardia della Balneazione

Grave infortunio sul lavoro, nella tarda mattinata di giovedì, a Rimini nel cantiere delle fogne tra le piazze Medaglie d'Oro e Kennedy con un operaio che è precipitato nel vuoto rimanendo incastrato in una cisterna. L'allarme è scattato poco prima di mezzogiorno quando, per cause ancora in corso di accertamento, l'uomo si trovava in una struttura di piazzale Medaglie d'Oro e, all'improvviso, è piombato a terra in una cisterna dove è rimasto incastrato. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e il personale del 118, arrivato nel cantiere con ambulanza e auto medicalizzata, che vista la gravità della situazione ha allertato anche l'elicottero da Ravenna. Il personale del 115 ha provveduto ad imbracare il ferito con le corde di sicurezza e, utilizzando una gru del cantiere, ha issato il ferito riportandolo in superfice. L'operaio, del quale non sono state fornite le generalità, sepper grave per le ferite riportate era cosciente. In piazzale Medaglie d'Oro, per gli accertamenti del caso, sono intervenuti i carabinieri e la Medicina del Lavoro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento