Palo e pusher catturati mentre vendevano stupefacenti sul lungomare

Notati da una pattuglia della polizia di Stato, sono stati bloccati insieme all'acquirente

Ancora episodi di spaccio sul lungomare di Rimini, nei pressi di due noti locali sul porto, con gli agenti della polizia di Stato che, nella notte tra giovedì e venerdì, hanno arrestato un pusher e il suo palo. Verso le 23 una pattuglia delle Volanti è transitata sul lungomare Tintori e, davanti al Bango 5, hanno notato due giovani nigeriani che venivano avvicinati da un ragazzo. Dopo aver confabulato tra loro, uno degli stranieri ha fatto da palo mentre, il secondo, ha estratto un involucro per consegnarlo all'acquirente. Entrate in azione, le divise hanno bloccato il trio e, mentre l'italiano è stato segnalato in Prefettura come assuntore, i nigeriani sono stati perquisiti e trovati in possesso di varie dosi di marijuana e 260 euro in contanti ritenuti il provento dello spaccio. Portati in Questura, è emerso che si trattava di un 26enne ed un 22enne, quest'ultimo già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi. Dopo una notte in camera di sicurezza, i nigeriani sono stati processati per direttissima e condannati a 8 mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Frontale sulla Tolemaide, due motociclisti finiscono nel fosso

  • Santarcangelo, Amazon ufficializza l'apertura del nuovo deposito: in arrivo 120 posti di lavoro

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento