Pattuglione delle forze dell'ordine in spiaggia per la caccia ai venditori abusivi

I militari dell'Arma di Misano Adriatico e Cattolica e gli agenti hanno fermato 6 stranieri e sequestrato merce taroccata

Nella mattinata di giovedì i carabinieri di Misano Adriatico e Cattolica, insieme agli agenti della Municipale e ai militari di Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza hanno organizzato un pattuglione per contrastare il commercio abusivo sulla spiaggia. A finire nella rete delle forze dell'ordine sono stati 6 cittadini stranieri, tutti risultati regolari in Italia. In particolare sono stati pizzicati 3 bengalesi, 1 senegalese, 1 tunisino e 1 pakistano in procinto di allestire i loro panchetti di chincaglieria varia sulla battigia. Nel corso dell'operazione sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 450 oggetti di bigiotteria, 45 capi d'abbigliamento, 73 accessori di pelletteria e 51 paia di occhiali da sole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, prevenzione e modalità di trasmissione

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

Torna su
RiminiToday è in caricamento