Paurosa caduta per il pilota riminese Fabio Menghi sul circuito di Phillip Island

Trasportato in elisoccorso nel nosocomio australiano in seguito al brutto incidente avvenuto all'altezza della curva 11

Nella mattinata del 23 febbraio, durante la seconda giornata di test pre-stagionali, il pilota debuttante rimininese in WorldSBK Fabio Menghi è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Melbourne a seguito di un brutto incidente avvenuto all'altezza della curva 11 sul tracciato di Pillip Island. Il pilota italiano 30enne, che era in sella alla sua Ducati 1199 Panigale R, ha riportato un infortunio serio nella caduta ed è stato trasportato all'Alfredo Hospital, a Melborune, dove i medici hanno confermato la frattura dell'acetabolo sinistro e sospetta dislocazione dell'acromion claveare alla spalla sinistra. Menghi era accompagnato in Australia dal padre Valerio Menghi, nonché proprietario del VFT Racing team. Per il pilota riminese la trasferta Australiana si può considerare finita. La speranza è di poterlo rivedere in sella alla sua Ducati magari già in Thailandia. Dal suo letto nel nosocomio australiano, Menghi ha subito rassicurato tutti con un videomessaggio su Facebook: "non preoccupatevi che l'erba cattiva non muore mai! - ha scritto il pilota. - Peccato, dopo solo qualche turno sulla mia Ducatina ero già competitivo... oggi ho fatto un giretto in elicottero!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento