Prima lo 'intortano' in discoteca, poi lo derubano a calci e pugni

I Carabinieri nei pressi di una notissima discoteca del luogo (il Peter Pan) hanno arrestato tre ragazze per furto, porto abusivo d'arma e spaccio di sostanze stupefacenti.

(foto di archivio)

Gran lavoro di prevenzione per i Carabinieri della Compagnia di Riccione, ed in particolare in questo caso del Comando Stazione Carabinieri di Misano che nel corso di un predisposto servizio finalizzato al contrasto della microcriminalità diffusa e dei reati in materia di stupefacenti, nei pressi di una notissima discoteca del luogo, hanno arrestato tre ragazze per furto, porto abusivo d'arma e spaccio di sostanze stupefacenti.

APPROCCIO, FURTO E FUGA - Il tutto si è verificato prima all'interno e poi all'esterno della discoteca "Peter Pan". Erano passate le 3.00 della notte tra sabato e domenica quando D.C.V, 25enne campana e domiciliata a Viserba, pregiudicata, ha avvicinato un ragazzo di 27 anni di Milano. Tra una chiacchiera e l'altra è riuscita a distrarlo, e nel frattempo la sua amica (M.N, 23enne di Riccione, pregiudicata) ha sfilato dalla tasca del giovane il portafoglio contenente 60 euro e la carta di credito. Accortosi del furto, il ragazzo si è messo all'inseguimento delle ragazze per il locale. Le due si sono nascoste nel bagno delle donne e, quando il 27enne è riuscito ad entrare, è stato aggredito a calci e pugni. Fortunatamente per lui, a parte della scena hanno assistito due Carabinieri in servizio in abito civile, che sono riusciti a recuperare la refurtiva ed a restituirgliela. Il giovane ha riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 7 presso l’ospedale di Riccione. Nella circostanza la 25enne campana è stata anche deferita per porto abusivo d’arma in quanto trovata in possesso di un coltello a serramanico, sottoposto a sequestro.

SPACCIO DI DROGA - Due ore dopo circa, all'interno del parcheggio della stessa discoteca, i militari della stazione Carabinieri di Misano hanno arrestato T.S., 33enne di San Clemente, disoccupata, per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti. La donna, dopo essere stata notata dai militari in atteggiamenti sospetti, è stata perquisita e trovata in possesso di 5 gr di MDMA, 5 gr di Cocaina, suddivisa in dosi, e grammi 1,5 di Marijuana, suddivisa in 5 dosi. Successivamente una perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori Grammi 6 di Marijuana unitamente al materiale per il confezionamento. La giovane è stata così messa a disposizione dell’autorità giudiziaria per il rito direttissimo.
 

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

Torna su
RiminiToday è in caricamento