Piani Comunali di Protezione Civile: incontro in Provincia

L'assessore ha incontrato i rappresentanti delle amministrazioni comunali per definire il percorso che dovrà portare in tempi rapidi tutti i Comuni del riminese ad adottare i piani di protezione civile comunali

Mercoledì l’Assessore alla Protezione civile della Provincia di Rimini, Mario Galasso, ha incontrato i rappresentanti delle amministrazioni comunali per definire il percorso che dovrà portare in tempi rapidi tutti i Comuni ad adottare i piani di protezione civile comunali, così come indicato da specifica legge. Tale lavoro, la cui conclusione è fortemente auspicata anche dalla Regione Emilia Romagna, attualmente vede impegnate tutte le amministrazioni comunali della provincia, pur su piani diversi di avanzamento amministrativo.

L’obiettivo condiviso è quello di potere contare, entro i primi mesi del 2013, sull’adozione dei piani di protezione civile comunali da parte di tutti i Comuni della provincia di Rimini, in forma singola od associata. La Provincia di Rimini ha messo a disposizione dei Comuni il proprio supporto tecnico. “Lo spirito con cui le Amministrazioni Comunali stanno lavorando a questo importante impegno –spiega Mario Galasso, Assessore alla Protezione Civile della Provincia di Rimini – risente in positivo di due esperienze molto forti vissute in prima persona dai tecnici dei Comuni".

"In primis la nevicata che l’anno scorso ha colpito in maniera così drammatica buona parte del nostro territorio montano, e poi l’esperienza di affiancamento alla nostra Protezione Civile nei campi di Finale Emilia, in soccorso ed assistenza alle popolazioni terremotate dell’Emilia - continua Galasso -. Due esperienze che hanno fatto toccare a tutti, in concreto, come quello della Protezione Civile non sia solo una questione di tecnici e di risorse, sempre più esigue stanti i tagli del Governo agli Enti Locali, ma coinvolga in maniera strutturata tutto un territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento