Pirata della strada e automobilista ubriaco, ricco bottino della Municipale di Bellaria

Il primo è scappato dopo aver provocato un sinistro, il secondo ha fatto schizzare l'etilometro a valori da coma etilico

L’attività di controllo e prevenzione messa in atto dalla Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina in occasione delle festività di fine anno, ha portato gli scorsi giorni alla denuncia in stato di libertà di sei persone, responsabili di reati per la maggior parte connessi alla circolazione stradale. Attività sicuramente più importante, l’ufficio infortunistica ha rintracciato una persona che nel mese scorso, dopo aver provocato un sinistro stradale con lesioni, si era allontanata dal luogo dell’incidente. Il soggetto, alla guida di un ciclomotore, aveva abbandonato il veicolo per darsi alla fuga nella vicina campagna, cercando di far perdere le proprie tracce anche perchè il ciclomotore, un vecchio modello, era privo di dati identificativi. Attraverso l’impianto di videosorveglianza comunale, è stato ricostruito il percorso del ciclomotore così da risalire a nuovi elementi e quindi all’individuazione di persone che potessero riferire circostanze utili sull’accaduto. Così è stato, e grazie anche ad accertamenti eseguiti sulle banche dati delle forze dell’ordine, si è risaliti al soggetto alla guida del ciclomotore, un cittadino straniero di 23 anni, che è stato denunciato per il reato di omissione di soccorso.
 
Tra le altre attività, un cesenate 51enne è stato denunciato perché, dopo aver avuto un incidente con la propria auto, una volta condotto ospedale ha fatto segnare un valore alcolico pari a 2,17 g/l (ben superiore al limite di 0,5 g/l previsto per legge). Un 30enne bellariese è stato inoltre denunciato per inottemperanza a misure imposte dall’Autorità di Pubblica sicurezza, mentre un 34enne anch’egli residente nel Comune è stato denunciato perché trovato alla guida di un veicolo con patente revocata (in quanto già sorpreso altre volte alla guida di veicoli senza avere la patente). Un 40enne originario del nord Italia è stato poi sorpreso dagli agenti impegnati nel controllo delle vie del centro mentre percorreva una ZTL e stava fumando uno spinello. Trovato in possesso di una modica quantità di stupefacente, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore; rifiutando gli esami utili a verificare il suo stato di alterazione, è stato denunciato. In ultimo, un cesenate 30enne è stato denunciato perché durante un controllo ha fornito false generalità agli agenti, cercando di mascherare il fatto di non avere la patente di guida perché già sospesa a seguito di guida in stato di ebbrezza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Jova Beach Party, per la data di Rimini i biglietti arrivati a 400 euro

  • Cronaca

    Negoziante morì dopo alterco con turista, aperto il processo in corte d'Assise

  • Cronaca

    Borgo San Giuliano, il Comune di Rimini blocca l'accesso al parcheggio per disabili

  • Cronaca

    Catturato l'ultimo complice della rapina con lo spray urticante sull'autobus

I più letti della settimana

  • Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Anche mamme coi neonati si rifornivano di cocaina dai pusher della Valmarecchia

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: la neve imbiancherà tutta la Romagna, le previsioni

  • Souvenir della II Guerra Mondiale: in casa 100 mitragliatrici e decine di bombe e granate

  • Ragazzo si spoglia davanti alla padrona di casa 76enne e cerca di sedurla

  • Pollo alla marijuana, titolare della rosticceria arrestato con 70 chili "d'erba"

Torna su
RiminiToday è in caricamento