Predoni del supermercato arrestati dai carabinieri dopo il furto

I malviventi si sono impossessati di generi alimentari e merce per un valore di circa 240 euro

E' andato male il tentativo di fare la spesa in un supermercato, senza passare dalle casse, per tre cittadini romeni arrestati dai carabinieri della Stazione di Misano Adriatico. I malviventi, di 39, 35 e 31 anni, avevano preso di mira il Conad Rio Agina e, dopo aver stipato il carrello di merce, si sono precipitati verso l'uscita. A rovinare i piani dei tre è stato l'attivazione del sistema antitaccheggio che ha fatto scattare l'allarme e visto intervenire il personale del supermercato. Sul posto è stato chiesto l'intervento dei carabinieri coi militari dell'Arma che sono riusciti a bloccare i romani e ad ammanettarli. La refurtiva, per un valore di 240 euro, è stata recuperata e i ladri sono stati portati in caserma e arrestati per furto aggravato.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Addio sigarette: 9 trucchi per smettere di fumare

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

I più letti della settimana

  • Inutile la disperata corsa in ospedale, automobilista muore dopo il frontale

  • Fiamme nell'ex discoteca abbandonata, all'interno trovati bivacchi di fortuna

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Paga prostituta in anticipo e lei si rifiuta di fare sesso, cliente chiama i carabinieri

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

Torna su
RiminiToday è in caricamento