Oltre 20mila visitatori per la 15esima Mostra dei Presepi dal Mondo

Dopo la messa le comunità partecipanti, si sono ritrovate per una cena nella quale si è condiviso i cibi tipici di ogni paese; durante la cena saranno resi noti i risultati del concorso dei Presepi

Con la Messa in Cattedrale presieduta dal Vescovo di Rimini Francesco Lambiasi, si è conclusa la 15esima Mostra dei Presepi dal Mondo. Sono stati oltre ventimila i visitatori ed una cinquantina i gruppi che hanno usufruito della visita guidata. La mostra è stata anche al centro di un servizio televisivo trasmesso sabato su Rai Uno all’interno della puntata di “A sua immagine”. Nel servizio la conduttrice Lorena Bianchetti, ha intervistato don Renzo Gradara ideatore della Mostra, che ne ha spiegato il senso e il valore educativo; Cesare Giorgetti coordinatore della Mostra; i rappresentanti della comunità filippina e argentina e due ragazzi richiedenti asilo. "Una Mostra che dice condivisione di popoli, solidarietà e integrazione - afferma Giorgetti -. Un modo per dire che la diversità è una ricchezza e una risorsa. Una Mostra che dice Speranza perché non c’è nessun paese così povero che non sia abitato da Gesù, non  c’è nessun popolo, per quanto emarginato, che non sia amato da Gesù".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La mostra dei Presepi dal Mondo è un evento che presenta alla città e ai moltissimi turisti presenti in occasione delle feste natalizie, il volto di una Rimini solidale, inclusiva, capace di costruire ponti e non muri, accogliente e ricca di una presenza multiculturale e multietnica - chiosa -.  E anche il volto di tantissime famiglie e persone immigrate che pur mantenendo vivo il valore della propria terra, della propria tradizione e della propria cultura, sente di appartenere a questa città e a questa chiesa. Un appuntamento diventato ormai imperdibile per tanti riminesi e per le persone che affollano il “capodanno più lungo del mondo” ma che non vogliono perdere l’incontro con questa realtà". Dopo la messa le comunità partecipanti, si sono ritrovate per una cena nella quale si è condiviso i cibi tipici di ogni paese; durante la cena saranno resi noti i risultati del concorso dei Presepi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

Torna su
RiminiToday è in caricamento