Raccolta differenziata, Misano il miglior comune balneare d'Italia

Chi farà bene la raccolta differenziata (organico, plastica e lattine, vetro, carta) potrà quindi contenere il costo annuo complessivo della propria bolletta. 

Sono passati circa 5 mesi dal giorno in cui l’Amministrazione Comunale di Misano in collaborazione con Hera ha rinnovato il sistema di raccolta rifiuti con l’obiettivo di aumentare la raccolta differenziata e recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, come organico, plastica, vetro, carta, tutte risorse preziose per l’ambiente.

Questo passaggio, sicuramente non indolore, ha richiesto a tutta la cittadinanza un impegno e un cambiamento nelle abitudini quotidiane ma ha portato a un risultato che va oltre ogni più rosea aspettativa. 
Infatti grazie alla buona disponibilità di tutti, cittadini e imprese, sul territorio di Misano è stata superata la quota del 71% di raccolta differenziata.
Si tratta di un risultato che va ben al di sopra della media nazionale (50%) e  che vede Misano aver già raggiunto l’obiettivo che assegnato la Regione Emilia Romagna (70%) da conseguire entro il 2020. 
“Nei mesi di ottobre e novembre a Misano si è addirittura superata la quota dell’80% - spiega il Sindaco Stefano Giannini -. Un risultato davvero eccezionale che attesta la nostra realtà quale migliore di tutti i comuni con turismo balneare a livello italiano e che dimostra come un impegno da parte di ognuno può davvero migliorare l’ambiente e ridurre le emissioni in atmosfera.  C’è ancora qualche cosa da mettere a punto, c’è ancora qualcuno, pochi, che non fa il suo dovere ma siamo su una strada virtuosa. Per questo motivo, sono fiero dei misanesi e li ringrazio”. 

Dall’1 gennaio si passa alla tariffa corrispettiva puntuale che premierà i comportamenti virtuosi e si applicherà da gennaio 2019.  Si tratta di un modello tariffario più equo dell’attuale TARI perché la bolletta si calcola anche in proporzione alla quantità di rifiuto Indifferenziato conferito. La raccolta differenziata invece è gratuita, per incentivare i comportamenti che fanno bene all’ambiente. Per definire le tariffe sono stati analizzati i conferimenti e i comportamenti rilevati a Misano Adriatico nei mesi scorsi. Chi farà bene la raccolta differenziata (organico, plastica e lattine, vetro, carta) potrà quindi contenere il costo annuo complessivo della propria bolletta. 

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Smagliature addio! Come liberarti di questi inestetismi

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere carbonizzato nell'auto che ha preso fuoco in A14

  • Auto in fiamme in A14, il guidatore muore carbonizzato nell'abitacolo

  • Ritrovato cadavere a soli 26 anni, la Procura indaga sul decesso

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • "Ho visto l'abitacolo esplodere", i testimoni raccontano il dramma dell'A14

  • Il Cocoricò non riaprirà: fallita la società che gestiva la discoteca

Torna su
RiminiToday è in caricamento