Aggredita con lo spray al peperoncino e chiusa in bagno da due finti carabinieri: terrore per una donna

Terrore per un'anziana signora in via Fracassi, a Rimini: i due si erano spacciati per Carabinieri e lei ha aperto la porta di casa

Hanno suonato alla porta di un'anziana in via Fracassi a Rimini: "Signora, siamo dell'Arma dei Carabinieri". La donna, alla vista anche dell'abbigliamento dei due che faceva pensare realmente a uomini dell'arma, si è fatta convincere ad aprire la porta di casa. I malviventi sono entrati e sono riusciti anche a farsi aprire la cassaforte ed è a questo punto che, non contenti, hanno aggredito la malcapitata spruzzandole dello spray al peperoncino addosso.

La donna è stata poi presa con la forza e chiusa a chiave nel bagno. A questo punto i ladri hanno completamente ripulito l'appartamento della donna, per poi far perdere le proprie tracce. Sul posto la Polizia di Stato e un'ambulanza del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento