Responsabile di una rapina finisce in carcere

E' finito in carcere dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

I Carabinieri di Montescudo hanno arrestato un cileno di 23 anni, residente ad Osimo (Ancona), già noto alle forze dell'ordine, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione per l’esecuzione emesso l’11 aprile 2012 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

L'uomo, prelevato alla Comunità “Casa Madre del Perdono” dove si trovava agli arresti domiciliari, è stato associato al carcere di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Distrazione fatale, beve da una bottiglietta che conteneva liquido corrosivo

    • Cronaca

      Trovato a terra in una pozza di sangue, giallo a San Giuliano

    • Cronaca

      Viale Tripoli riasfaltata porta una brutta sorpresa per gli automobilisti

    • Cronaca

      Spacciatori al Bikini durante la festa del 23 aprile, incastrati dal fiuto dei cani antidroga

    I più letti della settimana

    • Festa al Bikini: in 22 soccorsi dai medici dell'ospedale da campo

    • Minorenni in coma etilico, la Questura chiude il locale dai cocktail facili

    • Trovato a terra in una pozza di sangue, giallo a San Giuliano

    • Fiamme dolose all'alba, distrutto negozio di frutta e verdura

    • Mix di "canne" e alcol, finisce in overdose alla festa sulla spiaggia

    • Bambino di 2 mesi picchiato e ridotto a un vegetale, genitori a processo

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento