Responsabile di una rapina finisce in carcere

E' finito in carcere dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

I Carabinieri di Montescudo hanno arrestato un cileno di 23 anni, residente ad Osimo (Ancona), già noto alle forze dell'ordine, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione per l’esecuzione emesso l’11 aprile 2012 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

L'uomo, prelevato alla Comunità “Casa Madre del Perdono” dove si trovava agli arresti domiciliari, è stato associato al carcere di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Banda di transessuali prende di mira i clienti dei locali di Miramare

  • Cronaca

    Nomi falsi per soggiornare in hotel, coppia di ladre finisce in manette

  • Cronaca

    Valmarecchia passata al setaccio dai carabinieri della Compagnia di Novafeltria

  • Cronaca

    Il colle in balìa dei ladri, furti a raffica nelle case a ridosso di Covignano

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto, scooterista sbalzato a terra perde la vita nello scontro

  • C'è anche Rimini fra le 52 mete più belle del mondo nella classifica 2018 del New York Times

  • Automobilisti tutti illesi dopo il tremendo scontro frontale

  • Partorisce nel corridoio del reparto, paura per mamma e neonato

  • Incastrata la banda di topi d'appartamento, almeno 50 i colpi messi a segno

  • Escalation di rapine, presa di mira due volte la storica piadinara di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento