Responsabile di una rapina finisce in carcere

E' finito in carcere dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

I Carabinieri di Montescudo hanno arrestato un cileno di 23 anni, residente ad Osimo (Ancona), già noto alle forze dell'ordine, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione per l’esecuzione emesso l’11 aprile 2012 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

L'uomo, prelevato alla Comunità “Casa Madre del Perdono” dove si trovava agli arresti domiciliari, è stato associato al carcere di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Il mistero del cadavere nella valigia: tante ipotesi ma pochissime certezze

    • Sport

      Il Rimini compie un altro passo verso la promozione

    • Sport

      Motomondiale, conferme e delusioni per la pattuglia di piloti riminesi

    • Sport

      40 minuti di battaglia contro Monteroni: l'Nts Informatica conquista due punti preziosi

    I più letti della settimana

    • Orrore al porto di Rimini: trovato un cadavere all'interno di una valigia abbandonata

    • Cadavere ritrovato nella valigia, la donna morta da almeno 10 giorni

    • Tentato omicidio, lo accoltella e poi cerca di finirlo investendolo

    • Automobilisti attenzione: installati i nuovi photored negli incroci di Rimini

    • Il canale scava sotto terra, si apre una voragine sulla strada

    • Misteriosa intossicazione tra gli studenti durante le lezioni, evacuata la scuola

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento