Responsabile di una rapina finisce in carcere

E' finito in carcere dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

I Carabinieri di Montescudo hanno arrestato un cileno di 23 anni, residente ad Osimo (Ancona), già noto alle forze dell'ordine, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione per l’esecuzione emesso l’11 aprile 2012 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

L'uomo, prelevato alla Comunità “Casa Madre del Perdono” dove si trovava agli arresti domiciliari, è stato associato al carcere di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Macabro ritrovamento lungo il Marecchia: identificato il corpo senza vita

    • Cronaca

      Picchia la fidanzata in strada e le ruba il telefonino: bloccato dopo un inseguimento

    • Cronaca

      Gioco d'azzardo nelle sale giochi, sequestrati i premi dallla Finanza

    • Sport

      Final Eight di basket, Brasini: "Rimini deve scommettere sul turismo sportivo"

    I più letti della settimana

    • Confermata la diagnosi di meningite, 15enne in coma all'Infermi di Rimini

    • I genitori entrano in casa e trovano il figlio a terra senza vita

    • Sospetto caso di meningite, 15enne in gravissime condizioni all'Infermi

    • Ritrovato il corpo nudo e senza vita di una donna lungo il Marecchia

    • Legata e rapinata nella sua abitazione, vittima sotto choc soccorsa dall'ambulanza

    • Delusione d'amore, decide di farla finita nel giorno di San Valentino

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento