Responsabile di una rapina finisce in carcere

E' finito in carcere dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

I Carabinieri di Montescudo hanno arrestato un cileno di 23 anni, residente ad Osimo (Ancona), già noto alle forze dell'ordine, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione per l’esecuzione emesso l’11 aprile 2012 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

L'uomo, prelevato alla Comunità “Casa Madre del Perdono” dove si trovava agli arresti domiciliari, è stato associato al carcere di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Lei è allergica all'oro", la falsa dottoressa ripulisce l'anziana dei suoi preziosi

  • Incidenti stradali

    Carambola nella notte, giovane centauro in serie condizioni al "Bufalini"

  • Cronaca

    Sequestrati e rapinati con una pistola in faccia, terrore al distributore di benzina

  • Cronaca

    Fiamme nella camera da letto, inagibile l'intero appartamento

I più letti della settimana

  • I titolari di un'azienda agricola di Coriano i killer del lupo appeso alla pensilina

  • Tre Porsche sulla Consolare innescano una carambola: feriti e strada chiusa

  • Tampona un'auto e si schianta contro un veicolo, scooterista in condizioni disperate

  • Scappato da San Patrignano, le Iene lo ritrovano nella zona di spaccio di Rimini

  • Lupo ucciso ed impiccato alla pensilina, svolta nelle indagini: due denunciati

  • Clochard ritrovato senza vita su una panchina del parco giochi

Torna su
RiminiToday è in caricamento