Responsabile di una rapina finisce in carcere

E' finito in carcere dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

I Carabinieri di Montescudo hanno arrestato un cileno di 23 anni, residente ad Osimo (Ancona), già noto alle forze dell'ordine, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione per l’esecuzione emesso l’11 aprile 2012 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, dovendo scontare la pena residua di un anno, 7 mesi ed 11 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina commessa ad Osimo il 24 novembre scorso.

L'uomo, prelevato alla Comunità “Casa Madre del Perdono” dove si trovava agli arresti domiciliari, è stato associato al carcere di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Firmata la fusione tra Ravenna e Rimini, è nata Confindustria Romagna

    • Cronaca

      Incidente sportivo all'autodromo, centauro carambola alla prima variante

    • Cronaca

      Rimini brinda all’Anello delle nuove piazze con la terza edizione di Centro Divino

    • Cronaca

      Trasporto scolastico: garantito il servizio di trasporto a livello intercomunale

    I più letti della settimana

    • Sangue sulle strade, 19enne perde la vita in un drammatico frontale

    • Morto sull'Adriatica, Fabio tornava a casa dopo aver trascorso la serata con la fidanzata

    • Coppia falciata mentre attraversa la strada sulle strisce pedonali

    • Drammatico schianto, perde la vita carbonizzato tra le fiamme dell'abitacolo

    • "È venuto a mancare un grande imprenditore riminese"

    • Scoperta una mega piantagione di marijuana nell'entroterra

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento