Riccione, agevolazioni per i nuclei famigliari e per la mobilità casa lavoro a favore dei disabili

I contributi sono finalizzati ad agevolare i processi di mobilità da e verso i luoghi di lavoro per chi è impossibilitato a conciliare i tempi lavorativi con orari e percorsi dei trasporti pubblici e/o bisognosi di trasporto personalizzato

L’Ufficio Distrettuale di Piano di Riccione concede contributi per il rimborso delle spese sostenute per il trasporto casa-lavoro-casa a lavoratori disabili (fisici, psichici e intellettivi) che manifestino particolari difficoltà nel recarsi sul luogo di lavoro con mezzi propri o con normali mezzi di trasporto pubblico. I contributi sono finalizzati ad agevolare i processi di mobilità da e verso i luoghi di lavoro per chi è impossibilitato a conciliare i tempi lavorativi con orari e percorsi dei trasporti pubblici e/o bisognosi di trasporto personalizzato, nell'ambito.

Le agevolazioni previste possono essere riconosciute a favore di persone con disabilità occupate nell’anno 2017 con difficoltà di natura oggettiva di raggiungibilità della sede lavorativa. Le condizioni che rendono difficoltoso il percorso casa-lavoro per un lavoratore disabile possono riguardare per esempio l’inesistenza e/o l’impossibilità dell’utilizzo del mezzo proprio, la mancanza o riduzione di linee di trasporto pubblico nel percorso casa/lavoro, un ridotto numero di corse sulla linea di trasporto pubblico nel percorso da compiere o una turnazione non compatibile.

Per l’ammissione al beneficio i cittadini richiedenti devono essere in possesso di cittadinanza italiana, di un paese dell’UE (nei casi di cittadini non appartenenti all’Ue, possesso di un regolare titolo di soggiorno); avere la residenza nei Comuni del Distretto di Riccione (Riccione, Coriano, Misano Adriatico, Cattolica, San Giovanni in Marignano, Montescudo-Montecolombo, Morciano di Romagna, San Clemente, Gemmano, Mondaino, Saludecio, Montefiore, Montegridolfo) e un inserimento lavorativo ai sensi L. 68/99.

Le richieste di contributo potranno essere presentate a partire dal 01.12.2017 ed entro il termine del 31.01.2018 con queste modalità: devono essere presentate in forma di dichiarazione sostitutiva a norma del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, compilate unicamente sui moduli predisposti dall’Ufficio Distrettuale di Piano di Riccione. Alla domanda dovrà essere allegata la documentazione/autocertificazione comprovante le condizioni che danno diritto all’assegnazione del contributo; fotocopia del documento d’identità e codice fiscale; e modello Iban (necessario per l’erogazione del contributo).

Gli interessati potranno rivolgersi per eventuali informazioni e compilazione dei moduli agli Sportelli Sociali presenti nel Distretto di Riccione: Sportello Sociale Comune di Riccione: via Flaminia 41, tel. 0541 428908, orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì-mercoledì-venerdì 10:00-13:00; Sportello Sociale Comune di Misano: via Repubblica 124, tel. 0541 618452, orari di ricevimento del pubblico con accesso libero martedì e giovedì 10:00-13:00; Sportello Sociale Comune di Cattolica (per i residenti dei Comuni di Cattolica e San Giovanni): Piazza Roosevelt 7, tel. 0541 966698, orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì-mercoledì-venerdì 10:00-13:00; Sportello Sociale Comune di Coriano (per i residenti dei Comuni di Coriano e Montescudo-Monte Colombo): Piazza Mazzini 15 tel. 0541 659824, orari di ricevimento del pubblico con accesso libero martedì e venerdì 9:30-12:30; e Sportello Sociale Comune di Morciano (per i residenti dei Comuni di Morciano, Gemmano, San Clemente, Montefiore, Montegridolfo, Mondaino, Saludecio): Piazza del Popolo n. 1 tel. 0541 851902, orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì e giovedì 10:00-13:00.

La domanda dovrà esser presentata, a pena di esclusione, entro la data indicata, tramite consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Riccione sito in via Vittorio Emanuele II n° 2 nei giorni feriali: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 8.00 alle 14.00 – giovedì dalle 8.00 alle 17.00, posta raccomandata, Posta Elettronica Certificata (comune.riccione@legalmail.it).

CONTRIBUTO AI NUCLEI FAMIGLIARI CON ALMENO TRE FIGLI MINORI

Anche per l’anno 2017 è prevista l'erogazione, per gli aventi diritto, di un assegno di 141,30 euro per 13 mensilità per i nuclei familiari con almeno 3 figli minori e con l’indicatore della situazione economica (Isee) non superiore a 8.555,99 euro. I nuclei familiari che si trovano nella condizione di percepire il contributo possono scaricare il modello di domanda dal sito www.comune.riccione.rn.it o ritirarlo allo Sportello Sociale - Assistenza e Casa sito in Via Flaminia n°41 (San Lorenzo) a partire dal primo dicembre fino al 15 gennaio 2018 nei seguenti giorni: lunedì, martedì, mercoledì venerdì dalle 10 alle 14; giovedì dalle ore 10.00 alle17.00.

La domanda andrà consegnata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Riccione in via Vittorio Emanuele II n°2 nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 14 e giovedì dalle 8 alle 17 entro il 15 gennaio 2018 con allegata la seguente documentazione: fotocopia di un documento di riconoscimento, per i cittadini non comunitari fotocopia di permesso di soggiorno UE per soggiornati di lungo periodo; fotocopia della Certificazione Isee, fotocopia codice Iban.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • La polizia di Stato si presenta alla festa abusiva nella villa in collina

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Non rispetta i limiti d’altezza e fa un disastro nel sottopasso distruggendo il furgone

Torna su
RiminiToday è in caricamento