Pesta gli anziani genitori e si accanisce sulla madre malata: arrestata una donna

Oltre a botte e minacce, la figlia si accaniva contro la mamma, costretta su una carrozzina elettrica

Insulti, minacce, lancio di oggetti e soprattutto botte. Un incubo vissuto da una coppia di anziani genitori, vittime della figlia di 49 anni che adesso deve rispondere dell'accusa di maltrattamenti in famiglia.

Una donna riccionese, incurante anche della malattia della mamma, costretta su una carrozzina eletrrica, è finita in manette domenica, arrestata domenica dai Carabinieri della Stazione di Riccione in esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Rimini. La 49enne si trova adesso nella casa circondariale di Forlì, assistita dall'avvocato Di Viesti, del foro di Rimini.

Un calvario che, secondo le indagini, sarebbe iniziato la scorsa estate. La donna molto spesso aggrediva proprio la madre, terrorizzandola giorno dopo giorno. La signora viveva in un clima di paura e ansia, vittima anche di crudeli dispetti, la figlia infatti scongelava apposta i generi alimentari conservati nella riserva o rimuoveva i fusibili dalla carrozzina causandone il mancato funzionamento. In una occasione i due anziani sono stati anche aggrediti e spinti a terra per averle negato del denaro: io due hanno riportato contusioni al capo e alla schiena.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Scoperto dai Nas uno studio dentistico abusivo gestito da un odontotecnico

Torna su
RiminiToday è in caricamento