Riccione Day chiude con migliaia di visitatori: nuovi propositi per il 2016

Riccione Day è stata la festa dei riccionesi per tutti coloro che hanno scelto di scoprire cosa offre il territorio e di incontrare chi vi opera. L’Assessore al Turismo, Claudio Montanari che ha coordinato l’evento assieme agli organizzatori ha evidenziato come "questa iniziativa evidenzia la capacità imprenditoriale dei nostri operatori"

La prima edizione di Riccione Day, la Festa dell’Ospitalità, ha raggiunto ottimi obiettivi rivelandosi una importante e strategica operazione di marketing per la Città e tutte le sue categorie economiche. In termini di promozione turistica ha decisamente superato le aspettative ottenendo un grande risalto ed interesse sia in Italia che all’estero. A dimostrarlo sono state le richieste di ospitalità pervenute nei giorni precedenti l’evento e successivamente poi gli arrivi sia degli ospiti delle strutture alberghiere, sia di visitatori che per l'intera giornata si sono susseguiti in un crescendo che ha avuto il suo apice nel tardo pomeriggio. Prima di cena, infatti, i viali e le piazze riccionesi si sono riempiti di persone e in migliaia hanno seguito gli spettacoli organizzati dai comitati d'area e operatori economici. Per tutta la notte si è ballato sul lungomare al mare o nelle vie a ritmo di musica rock, swing, house, pop e folk.

Riccione Day è stata la festa dei riccionesi per tutti coloro che hanno scelto di scoprire cosa offre il territorio e di incontrare chi vi opera. L’Assessore al Turismo, Claudio Montanari che ha coordinato l’evento assieme agli organizzatori ha evidenziato come "questa iniziativa evidenzia la capacità imprenditoriale dei nostri operatori, la loro dinamicità e la loro creatività: tratti distintivi del tessuto economico-commerciale cittadino. Riccione Day ha rivelato a tutti quanto attraverso un'Amministrazione agevolatrice e proattiva le categorie economiche e i comitati d’area siano capaci di fare mettendo a sistema le proprie forze. Ringrazio tutti coloro che hanno creduto a questa opportunità e tutti coloro che hanno lavorato affinchè potesse concretizzarsi. Sull’onda dell’entusiasmo raccolto, assieme gli ideatori di Riccione Day, abbiamo deciso di organizzare una cena il prossimo 9 giungo con presidenti e direttori delle categorie economiche e comitati d’area per suggellare la buona riuscita dell’evento, ma soprattutto per raccogliere nuove idee e valutare eventuali criticità emerse. Tutto ciò sarà utile per ottenere spunti positivi utili al lancio dell’edizione 2016”.

viale ceccarini-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento