Fiamme nella sala giochi estiva, in cenere la struttura

Il rogo si è sprigionato nella prima serata di lunedì, chiusa la strada per permettere ai vigili del fuoco di spegnere l'incendio

Un incendio di vaste proporzioni si è sprigionato nella serata di lunedì, a Riccione, mandando in cenere la struttura che ospita una sala giochi estiva. Le fiamme si sono scatenate verso le 21, in viale D'Annunzio tra le vie Boccaccio e Tassoni. Le alte lingue di fuoco hanno fatto scattare l'allarme e, sul posto, sono accorsi i mezzi dei vigili del fuoco col personale del 115 che ha provveduto a spegnere il rogo mentre gli agenti della polizia Municipale hanno provveduto a chiudere il tratto di strada alla circolazione per permettere agli operatori di lavorare in sicurezza. Le cause dell'incendio, che ha devastato quella che in estate è una sala giochi, sono ancora al vaglio degli inquirenti e non si segnalano persone rimaste coinvolte. Solo dopo un paio d'ore, con la zona messa in sicurezza e le fiamme spente, è stato dichiarato il cessato pericolo.

Incendio sala giochi estiva Riccione 006-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento