Rapina al supermercato, nella fuga il malvivente getta il bottino

Rapinatore solitario armato di taglierino nel pomeriggio di venerdì, inseguimento dei carabinieri

Caccia serrata dei carabinieri di Riccione al rapinatore che, nel pomeriggio di venerdì, ha messo a segno un colpo al supermercato di viale Vittori Veneto. Il malvivente, armato di taglierino, è entrato in azione verso le 16.15 e sotto la minaccia della lama ha costretto i presenti a consegnargli l'incasso della giornata. Una volta ottenuti i contanti, circa 1000 euro, è fuggito a bordo di una vettura mentre dal negozio è partito l'allarme che ha fatto accorrere sul posto i carabinieri. I militari dell'Arma, dopo aver ottenuto una descrizione del malvivente, sono partiti alla sua ricerca pattugliando le strade della zona. Vistosi braccato, il rapinatore avrebbe abbandonato il denaro e la vettura per poi proseguire la sua fuga a piedi. Il bottino è stato recuperato dai carabinieri e sono in corso le ricerche per acciuffarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, prevenzione e modalità di trasmissione

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

Torna su
RiminiToday è in caricamento