Ride Riccione Week, una settimana in bici con i campioni, da Moser a Juri Chechi, tra tour e gare internazionali

Tra gli eventi speciali la Gran Fondo raggiungerà nel circuito più lungo la vetta del Cippo, conosciuta in tutto il mondo grazie a Marco Pantani

Gare internazionali, eventi spettacolari, convegni, degustazioni e tantissimo sport e divertimento all’aria aperta: questi sono gli ingredienti di Ride Riccione Week, la settimana dal 9 al 16 giugno dedicata alla passione per la bicicletta che chiude il programma della Primavera del Giro. “Nell’anno dedicato allo sport, che ha nel cuore la tappa del Giro d’Italia, Riccione si conferma meta a grande vocazione cicloturistica – dichiara l’assessore al turismo e sport Stefano Caldari - e spinge con ancora più convinzione in questa direzione. Abbiamo deciso di capitalizzare questo patrimonio e investire in un appuntamento originale, unico, che tiene insieme agonismo e intrattenimento, professionisti e amatori, per un’offerta diversificata e eclettica che si rivolge ad un pubblico sempre più vasto di appassionati di ogni età”.

Il progetto è realizzato in collaborazione con i maggiori player del settore e con il consorzio Bike Hotel, il consorzio Family Hotel, Riccione Sport, Eurobike e riviste di settore come InBICI. Tra i partner di RRW figurano alcune tra le più prestigiose realtà internazionali come Campagnolo Roma, associata WACE (World Association Cycling Event). RRW è dedicato ad un pubblico trasversale e prevede un palinsesto di eventi per diverse fasce di età, interessi e vocazioni, dalle gare in mountain bike alle escursioni giornaliere con e-bike alla scoperta dell’entroterra ai tour con i campioni dal mare alla collina. Per tutta la settimana inoltre sono previsti forum b2b, stand con i prodotti dei principali brand del settore, dall’abbigliamento tecnico alle case di produzione. Il tutto accompagnato da spettacoli, intrattenimento ed enogastronomia d’eccellenza. Il programma prevede eventi speciali e appuntamenti che scandiscono tutta la settimana.

Tra gli eventi speciali: XC Eliminator, un circuito di 500 metri in piazzale Roma dove oltre alla tecnica sono necessarie potenza e la capacità di mantenere l’andatura per tutto il tempo; Ride Criterium Riccione, la particolare competizione a scatto fisso per un circuito corto in centro città; International Bike Economy Forum, un appuntamento b2b con al centro il mercato del cicloturismo in Italia; Randonnée dei Biondi, una randonnée con percorsi di 200 e 300 chilometri attraverso la Romagna e le Marche. “Riccione è una destinazione che si presta perfettamente ad ospitare un evento come questo perché ha tutte le caratteristiche necessarie, sia dal punto di vista paesaggistico che dei servizi – afferma Gianluca Santilli, presidente dell’Osservatorio nazionale bike economy. Sono milioni le persone che vanno in bicicletta e ogni declinazione dell’andare in bici ha un risvolto economico, a partire per esempio dall’enogastronomia. Bike economy sono tutti quei settori dell’economia che gravitano intorno alle due ruote, all’ecoturismo, alle smart city. Il format di RRW, una settimana dedicata al ciclismo sotto ogni forma, è bellissimo ed unico nel panorama italiano”.

Tra gli eventi speciali si inserisce inoltre Il Giro con il Campione: durante la RRW si potrà pedalare in un’uscita di gruppo con personaggi campioni nello sport o nella vita. Già confermati come “tour leader” Linus, Francesco Moser, Davide Cassani, Jury Chechi. Nella settimana di RRW inoltre sono in programma due gare internazionali: il prologo e la partenza della prima tappa da Riccione del Giro d'Italia under 23 e la Ride Riccione, l’upgrade della Gran Fondo Città di Riccione nata e cresciuta grazie al patron Valeriano Pesaresi che, dopo vent’anni rilancia e cambia veste e si trasforma in un format con tre percorsi, da 40, 85 e 140 km, e raggiungerà nel circuito più lungo la vetta del Cippo, conosciuta in tutto il mondo grazie a Marco Pantani. Un’altra novità è rappresentata dal fatto che dopo tante edizioni la Gran Fondo partirà da viale Ceccarini e tutti i partecipanti indosseranno la maglietta ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto Ride Riccione Week infatti non vuole essere solo un evento ma un prodotto e per comunicarlo e promuoverlo si è scelta la firma di Aldo Drudi, che ne ha ideato il logo e la maglia ufficiale con un tratto che narra di velocità e futuro, che si scinde per raccontare Ride Riccione Week e Ride Riccione. E inoltre mostre tematiche a Villa Mussolini, area kids, enogastronomia e degustazioni e un’area expo dove trovare i migliori brand del settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

Torna su
RiminiToday è in caricamento