Un 2016 da ricordare per il mercato esclusivo di Coldiretti/Campagna Amica

Di settimana in settimana, la piazza antistante la Coop Celle di via XXIII Settembre è divenuta il luogo privilegiato per l'incontro tra gli agricoltori della provincia e i consumatori

Si è chiusa martedì pomeriggio, all’insegna di un crescente successo di pubblico, la seconda edizione del mercato agricolo promosso e gestito in via esclusiva dai produttori di Coldiretti/Campagna Amica alle Celle di Rimini. Dopo la positiva esperienza del primo anno, dal 13 settembre scorso, tutti i martedì dalle 7.30 alle 13.30, gli agricoltori aderenti a Campagna Amica – la più vasta rete italiana di aziende agricole e mercati promossa da Coldiretti per accorciare la filiera e favorire l’acquisto di prodotti agroalimentari a chilometro zero – hanno portato le eccellenze della campagna in città. Di settimana in settimana, la piazza antistante la Coop Celle di via XXII Settembre (Centro Commerciale I Portici), sede del mercato, è divenuta il luogo privilegiato per l’incontro tra gli agricoltori della provincia e i consumatori in cerca di prodotti genuini e dall’origine certa e certificata. Anche oggi, durante l’ultima giornata di mercato prima della pausa invernale, l’affluenza – nonostante una situazione meteo poco favorevole – è stata importante, caratterizzata in particolare da acquisti mirati ad imbandire le tavole del Natale e a realizzare i menu della tradizione per il cenone della vigilia e il pranzo di Natale.

L’interesse crescente per una spesa ‘certificata km0’ è dimostrato, infatti, anche dai dati emersi dalla recente indagine realizzata da Ipr Marketing secondo la quale più di 4 consumatori su 10 (43%) nel 2016 hanno fatto la spesa dal contadino, nei cosiddetti mercati contadini con un aumento record del 55% negli ultimi 5 anni, in netta controtendenza rispetto al calo dei consumi alimentari. Una crescita ininterrotta da ricondurre alla attenzione per il benessere e per la salute, ma anche alla sostenibilità ambientale ed alla volontà di difendere e valorizzare l’economia e l’occupazione del proprio territorio. L’83% degli italiani, inoltre, sempre secondo l'indagine, considera l’acquisto di prodotti alimentari direttamente nei mercati degli agricoltori sicuro con una percentuale che è superiore del 23% rispetto ai supermercati e del 15% rispetto al dettaglio tradizionale.

“La promozione della filiera corta e del chilometro zero – afferma Giuseppe Salvioli presidente di Coldiretti Rimini – ha consentito di far rinascere il vero commercio di prossimità offrendo un servizio non solo economico ma anche sociale al territorio, in questo modo – e lo possiamo vedere bene qui alle Celle – tra produttori e consumatori si è instaurato un rapporto franco e diretto con tutto ciò che esso rappresenta in termini di responsabilità da parte dei primi, che si mettono in gioco anche nella fase della commercializzazione delle loro produzioni, e di garanzia per i secondi in fatto di sicurezza alimentare, tracciabilità e rispetto dell’ambiente”.

Ora, con l’arrivo dell’inverno, il mercato andrà ‘in letargo’ fino alla prossima  primavera: “Forti della positiva esperienza di questi due anni – conclude Salvioli – da aprile torneremo con un mercato ancora più ricco e strutturato, nel frattempo Coldiretti Rimini e Campagna Amica ci tengono ad augurare buone feste e un felice anno nuovo a tutti i produttori della rete e a tutti gli affezionati consumatori”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A14, automobilista perde la vita in un drammatico schianto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Prende male le misure, camionista incastrato nel sottopassaggio

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Incidente fra tre auto, grave un uomo estratto dalle lamiere

Torna su
RiminiToday è in caricamento