menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Aggredisce la ex convivente e le porta via la borsa, trovato in possesso di una lama

Nei guai un 37enne di origine campana che dovrà rispondere delle accuse di rapina e possesso di armi

E' stato denunciato a piede libero, con le accuse di rapina e possesso di arma da taglio, un 37enne campano che ha aggredito la propria ex convivente. L'uomo, nel tardo pomeriggio di giovedì, si trovava nella zona della stazione ferroviaria di Rimini quando ha incontrato la donna iniziando un'animata discussione nel corso della quale ha strappato la borsa alla vittima. Nel parapiglia, la signora è volata per terra tanto da dover ricorrere alle cure del pronto soccorso dell'Infermi dal quale è stata dimessa con una prognosi di 7 giorni. In piazzale Cesare Battisti è intervenuto anche il personale della polizia di Stato che, dopo aver raccolto la testimonianza della vittima, è partito alla ricerca del 37enne. Una volta individuato, l'uomo è stato pequisito e trovato in possesso di un coltello a serramanico poi sequestrato.

Potrebbe interessarti

Commenti (1)

  • come al solito, campano. passaporto subito!!

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Sangue e morte sul lungomare di Rimini, uomo ucciso davanti al ristorante

  • Cronaca

    Un movente agghiacciante per l'omicidio di Petrit Nikolli a Rivabella

  • Incidenti stradali

    Contromano sul lungomare, cicloamatori falciati da uno scooterone

  • Cronaca

    Catturati dopo una fuga di 300 chilometri i killer dell'idraulico ucciso a Rivabella

Torna su