Liti su liti, i Carabinieri gettano acqua sul fuoco

Due liti spente dai Carabinieri della Compagnia di Rimini nella giornata di giovedì. Intorno alle 2 sono arrivate diverse segnalazioni al 112 per un'intensa discussione in via Lugano tra fidanzati

Due liti spente dai Carabinieri della Compagnia di Rimini nella giornata di giovedì. Intorno alle 2 sono arrivate diverse segnalazioni al 112 per un'intensa discussione in via Lugano tra una coppia di giovani fidanzati. La ragazza ha colpito violentemente il vetro dello sportello anteriore laterale dell’autovettura del compagno, mandandolo in frantumi. I Carabinieri di Rimini Miramare sono riusciti a riportare alla calma i due protagonisti della lite.

Un'altra lite è stata segnalata alle 15. Un 18enne del Burkina Faso, residente a Santarcangelo, sofferente di disturbi psichici, si è allontanato in bici dopo aver discusso con la madre. I Carabinieri hanno rintracciato il ragazzo in via Marconi mentre stava litigando anche con il padre. I militari sono riusciti a tranquillizzarlo, convincendolo a salire a bordo dell’ambulanza del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gregge attaccato dai lupi nell'entroterra riminese, è strage di animali

    • Politica

      Riccione, il sindaco sfiduciato. Finisce l'era Tosi: "Volevamo rilanciare la Perla Verde"

    • Cronaca

      Gnassi: "Sul campo rom basta cavalcare la vicenda in chiave strumentale"

    • Cronaca

      Su Facebook offre lavoro in una nota clinica in cambio di sesso

    I più letti della settimana

    • Folle inseguimento nella notte, distrutte 2 auto e feriti 4 carabinieri

    • Far West alle Befane, ladri tentano di investire guardia che è costretta a sparare

    • Malviventi in azione nella notte, guardia giurata spara contro i banditi

    • Ritrovato il corpo nudo e senza vita di una donna lungo il Marecchia

    • Macabro ritrovamento lungo il Marecchia: identificato il corpo senza vita

    • Violenta rapina in gioielleria: addetta malmenata dal malvivente

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento