Liti su liti, i Carabinieri gettano acqua sul fuoco

Due liti spente dai Carabinieri della Compagnia di Rimini nella giornata di giovedì. Intorno alle 2 sono arrivate diverse segnalazioni al 112 per un'intensa discussione in via Lugano tra fidanzati

Due liti spente dai Carabinieri della Compagnia di Rimini nella giornata di giovedì. Intorno alle 2 sono arrivate diverse segnalazioni al 112 per un'intensa discussione in via Lugano tra una coppia di giovani fidanzati. La ragazza ha colpito violentemente il vetro dello sportello anteriore laterale dell’autovettura del compagno, mandandolo in frantumi. I Carabinieri di Rimini Miramare sono riusciti a riportare alla calma i due protagonisti della lite.

Un'altra lite è stata segnalata alle 15. Un 18enne del Burkina Faso, residente a Santarcangelo, sofferente di disturbi psichici, si è allontanato in bici dopo aver discusso con la madre. I Carabinieri hanno rintracciato il ragazzo in via Marconi mentre stava litigando anche con il padre. I militari sono riusciti a tranquillizzarlo, convincendolo a salire a bordo dell’ambulanza del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso di Rimini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      In migliaia per il ‘battesimo’ del nuovo passaggio ciclopedonale di via Roma - FOTO

    • Cronaca

      Incendio devasta capannone nel parco acquatico abbandonato

    • Cronaca

      Spari contro la casa di un noto commercialista, intimidazione al professionista

    • Cronaca

      Primo maggio di libertà per una tartaruga marina: dopo la cura, il rilascio

    I più letti della settimana

    • Morto dopo aver bevuto dell'acido, sequestrati i lotti di aranciata

    • Distrazione fatale, beve da una bottiglietta che conteneva liquido corrosivo

    • Morto dopo aver bevuto acido, spuntano nuovi elementi investigativi

    • Trovato a terra in una pozza di sangue, giallo a San Giuliano

    • Bambino di 2 mesi picchiato e ridotto a un vegetale, genitori a processo

    • Sfregiata con l'acido, Gessica ed Eddy faccia a faccia per la prima udienza del processo

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento