In discoteca con una mazzetta di soldi falsi, scattano le manette

L'uomo è stato controllato dai carabinieri e trovato in possesso di 10 banconote da 50 euro contraffatte

Sono scattate le manette ai polsi di un uomo che, nella notte tra sabato e domenica, è stato trovato in possesso di una mazzetta di soldi falsi. L'arrestato, che ha fornito una serie di false generalità le quali sono tuttora al vaglio dei carabinieri, è stato fermato al Classic Club di Rimini dai militari dell'Arma. Nel corso del controllo, nelle sue tasche sono state trovate 10 banconote da 50 euro risultate false mentre, nei calzini, dell'altro denaro questa volta vero. Al momento di fornire il proprio nome, l'uomo ha dichiarato di non avere i documenti ma solo la tessera del circolo Arci che, però, riportava un nome non suo. Dopo una notte in caserma, lunedì mattina è stato processato per direttissima e, davanti al giudice, ha fornito delle altre generalità e dai controlli è emerso che si trattava di un 26enne di Caserta già noto alle forze dell'ordine. Il magistrato ha convalidato il fermo e disposto la custodia in carcere in attesa della prossima udienza.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento