Condannato per una serie di reati, malvivente cerca di far perdere le proprie tracce

Arrestato dal personale della squadra Mobile di Rimini un napoletano 42enne che deve scontare una pena di tre anni e cinque mesi

Dopo lunghe ricerche, si sono aperte le porte del carcare per un napoletano 42enne ricercato dalla polizia di Stato. L'uomo, sul quale pendeva una condanna definitiva di tre anni e cinque mesi per tentata truffa, tentato furto aggravato e falsità in scrittura privata, aveva cercato di far perdere le proprie tracce abbandonando il proprio domicilio e nascondendosi in casa di amici. Le indagini del personale della squadra Mobile riminese hanno permesso di individuare il campano e, nel pomeriggio di venerdì, arrestarlo. Portato in Questura per le pratiche di rito, è stato poi trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Si accascia al suolo in discoteca e non si riprende: momenti di ansia per un 35enne

    • Cronaca

      L'ultimo saluto a Nicky Hayden, la cerimonia in diretta su Facebook

    • Eventi

      Occhi all'insù: tornano le Frecce Tricolori con il "Bellaria Igea Marina Airshow 2017"

    • Cronaca

      Riapre il "BoaBay": l'aquapark galleggiante in mare più grande del mondo

    I più letti della settimana

    • Incidente in moto per Valentino Rossi: ricoverato in pronto soccorso a Rimini

    • "Vale sta bene e sta riposando". E il "Dottore" si scatta un selfie con le infermiere

    • Ancora una tragedia sulle strade: schianto all'incrocio, muore un motociclista

    • Strappa l'arma dalla fondina di un agente e si spara diritta al cuore

    • Dramma mentre va al lavoro: 53enne perde la vita in uno schianto in scooter

    • Il dramma di Simone Mazzola, la vertebra fratturata ha lesionato il midollo

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento