menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Condannato per una serie di reati, malvivente cerca di far perdere le proprie tracce

Arrestato dal personale della squadra Mobile di Rimini un napoletano 42enne che deve scontare una pena di tre anni e cinque mesi

Dopo lunghe ricerche, si sono aperte le porte del carcare per un napoletano 42enne ricercato dalla polizia di Stato. L'uomo, sul quale pendeva una condanna definitiva di tre anni e cinque mesi per tentata truffa, tentato furto aggravato e falsità in scrittura privata, aveva cercato di far perdere le proprie tracce abbandonando il proprio domicilio e nascondendosi in casa di amici. Le indagini del personale della squadra Mobile riminese hanno permesso di individuare il campano e, nel pomeriggio di venerdì, arrestarlo. Portato in Questura per le pratiche di rito, è stato poi trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Sangue e morte sul lungomare di Rimini, uomo ucciso davanti al ristorante

    • Cronaca

      Un movente agghiacciante per l'omicidio di Petrit Nikolli a Rivabella

    • Incidenti stradali

      Contromano sul lungomare, cicloamatori falciati da uno scooterone

    • Cronaca

      Catturati dopo una fuga di 300 chilometri i killer dell'idraulico ucciso a Rivabella

    Torna su