Condannato per una serie di reati, malvivente cerca di far perdere le proprie tracce

Arrestato dal personale della squadra Mobile di Rimini un napoletano 42enne che deve scontare una pena di tre anni e cinque mesi

Dopo lunghe ricerche, si sono aperte le porte del carcare per un napoletano 42enne ricercato dalla polizia di Stato. L'uomo, sul quale pendeva una condanna definitiva di tre anni e cinque mesi per tentata truffa, tentato furto aggravato e falsità in scrittura privata, aveva cercato di far perdere le proprie tracce abbandonando il proprio domicilio e nascondendosi in casa di amici. Le indagini del personale della squadra Mobile riminese hanno permesso di individuare il campano e, nel pomeriggio di venerdì, arrestarlo. Portato in Questura per le pratiche di rito, è stato poi trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Referendum, Rimini mosca bianca in Romagna: vince il No come in tutt'Italia

    • Meteo

      Alta pressione, cielo grigio e nebbie: le previsioni meteo

    • Sport

      Calcio, il Rimini travolge il Sasso Marconi e si riprende la vetta della classifica

    • Sport

      Si conclude con un successo la lunga trasferta pugliese della Nts Informatica

    I più letti della settimana

    • Orrore nella notte, violentata bambina di appena 6 anni

    • Mamma e figlio investiti sulle strisce pedonali all'uscita di scuola

    • Ritrovato senza vita nel suo appartamento, era morto da giorni

    • Muore durante una coronarografia, la Procura apre inchiesta

    • La banda dalla Nissan Micra, caccia all'uomo nelle campagne

    • Capannone in fiamme, vigili del fuoco al lavoro per tutta la notte

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento