Tempesta di San Martino, disagi sulla rete ferroviaria: treni in ritardo

Tempesta di San Martino, non solo mareggiate ed alberi abbattuti. Ma anche problemi alla circolazione stradale e ferroviaria. Disagi, in particolare, sono stati segnalati nel tratto fra Ancona e Rimini

Tempesta di San Martino, non solo mareggiate ed alberi abbattuti. Ma anche problemi alla circolazione stradale e ferroviaria. Disagi, in particolare, sono stati segnalati nel tratto fra Ancona e Rimini a causa di ripetuti guasti elettrici innescati dall'abbattimento di rami e alberi. Il Gruppo Ferrovie dello Stato fa sapere che "dalle 5:10 alle 8:40 fra Pesaro e Fano la circolazione si è svolta a senso unico alternato sul binario in direzione Bologna perchè un treno regionale che percorreva l’altro binario è rimasto fermo a seguito di una mareggiata".

"Dalle 5:10 alle 6:50- prosegue Ferrovie dello Stato -  la circolazione nell’ambito della stazione di Fano si è svolta a senso unico alternato. La linea di alimentazione elettrica dell’altro binario e’ stata danneggiata dalle forti raffiche di vento". Di conseguenza cinque treni Frecciabianca hanno viaggiato "con ritardi fra 60 e 90 minuti, 10 regionali con ritardi fra 60 e 150 minuti. Otto treni regionali sono stati cancellati’’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento