Evade dai domiciliari per portare a spasso il cane e la moglie lo denuncia

Surreale vicenda che ha visto come protagonista un riminese 47enne pizzicato dagli agenti della polizia di Stato

Surreale vicenda che ha visto, come protagonista, un riminese 47enne denunciato a piede libero per evasione. L'uomo, agli arresti domiciliari, aveva lasciato l'abitazione per portare il cane a fare una passeggiata ma la moglie, rimasta a casa, aveva chiamato il 113 per segnalare l'evasione. Sul posto è intervenuta una pattuglia delle Volanti con gli agenti che, poco lontano dalla sua abitazione, hanno pizzicato il 47enne. L'evaso si è giustificato spiegando che, l'uscita, era necessaria per la passeggiata quotidiana del quattrozampe ma, la scusa, non ha evitato all'uomo una denuncia a piede libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • Stop ai voli, discoteche e mascherine: le novità del nuovo decreto

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

  • La cometa Neowise fa capolino nel cielo sopra Rimini

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Medico ubriaco sul monopattino va a sbattere contro l'ambulanza

Torna su
RiminiToday è in caricamento