Evade dalla comunità di recupero, pizzicato a vagare nelle campagne

Il giovane era ai domiciliari per reati legati allo spaccio di stupefacenti, individuato dai carabinieri

Era agli arresti domiciliari presso la comunità di San Patrignano ma, nella serata di martedì, è evaso allontanadosi dalla struttura. Per un 26enne livornese, già noto alle forze dell'ordine, è andata male in quanto, poco dopo, è stato rintracciato da una pattuglia dei carabinieri. I militari dell'Arma hanno pizzicato il ragazzo mentre camminava nella campagna di poco distante dal centro di recupero ed è stato arrestato per evasione. Manette anche per un 54enne, anche lui vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, arrestato dai carabinieri della Tenenza di Cattolica. Il malvivente, nella serata di martedì, si era introdotto nell'ospedale della Regina e aveva asportato un computer portatile dall'Ufficio Informazioni per poi scappare in tutta fretta. Il 54enne, però, è stato intercettato dai militari dell'Arma che lo hanno arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

Torna su
RiminiToday è in caricamento