Il quartiere Gaiofana si dà una "ripulita" grazie ai volontari

In venti hanno raccolto mozziconi di sigarette, plastica e carte di caramelle

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Una ventina di persone si è ritrovata insieme domenica scorsa per ripulire il quartiere riminese di Gaiofana. La raccolta dei rifiuti si è concentrata fra le vie Freud, Santa Maria in Cerreto e le trasversali, prestando particolare attenzione alle aree verdi maggiormente frequentate da bambini e famiglie, come “L’isola di Peter Pan” ed il “Parco Collodi”.

L’evento, RipuliAmo Gaiofana, giunto alla seconda edizione, è stato promosso e gestito dal locale comitato CiViVo, che ha fornito il materiale utile alla raccolta, in collaborazione col Gruppo Hera, che si è occupato del ritiro e dello smaltimento dei rifiuti.

In cima alla “top ten” di quanto recuperato dal suolo troviamo i mozziconi di sigaretta, le carte delle caramelle e gli involucri delle merendine. L’iniziativa è stata particolarmente apprezzata dagli abitanti della zona, che hanno manifestato l’esigenza di creare un pubblico incontro, al fine di trovare soluzioni capaci di indurre i residenti ad un più rispettoso utilizzo delle parti comuni. L’invito è stato positivamente raccolto dai membri del comitato CiViVo, che si sono resi disponibili ad organizzare nei prossimi giorni una riunione nella propria sede di Via Montescudo 288.

Torna su
RiminiToday è in caricamento