"I ragazzi si baciano e i bimbi giocano al parco", l'iniziativa per arginare la paura da coronavirus

Il Comune di Rimini ha anticipato l'appello dei sindaci con una "cartolina" social della città per invitare a non farsi prendere dal panico

Una carrellata fotografica che racconta la città e la vita di tanti riminesi nei giorni in cui l'ombra del coronavirus sta seminando paura e panico. Mantenendo sempre alta l'attenzione e le dovute precauzioni, l'invito del Comune di Rimini è quello di vivere normalmente. Oltre all'appello dei sindaci, l'amministrazione lo ha anche fatto con un post sulla sua pagina facebook, nominadolo semplicemente con la data in cui sono state scattate le foto: "Rimini, mercoledì 26 febbraio". E sono ben 22 le immagini che da ieri campeggiano sulla bacheca del Comune.

L'appello dei sindaci: "Occorre tornare alla normalità"

Una "cartolina", o meglio tante cartoline della città: ci sono due due ragazzi che si baciano in piazza, gruppi di persone che fanno sport al Ponte di Tiberio, altri che passeggiano al parco, bimbi che giocano, anziani e famiglie che fanno la spesa al mercato coperto e in centro storico. C'è chi si ferma per accarezzare un cagnolino e scambiare qualche parola tra conoscenti e chi si gode semplicemente una camminata all'aria aperta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scatti di vita quotidiana. Un piccolo gesto per invitare a non lasciarsi dominare da paure irrazionali, come arrivare a svuotare gli scaffali dei supermercati, quando anche il presidente del Consiglio ha rassicurato che non mancheranno mai gli approvigionamenti, non trattandosi di una carestia alimentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento