"La birra è troppo cara", così mette a soqquadro il negozio

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l'una dall'altra sono arrivate ben due richieste d'intervento al 112

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l’una dall’altra sono arrivate ben due richieste d’intervento al 112. La prima alle 21.20, dove si segnalava in viale Principe di Piemonte la presenza di un extracomunitario che aveva messo a soqquatro il locale poiché lamentava il prezzo troppo alto della birra. Alle 21.33 la seconda chiamata per un’accesa discussione in un bar in via Lorenzo Valla.

A chiedere l’intervento era stata la titolare del punto vendita dopo che con alcune clienti di nazionalità cecena che non intendevano pagare dei prodotti alimentari. Anche in questo caso, i militari hanno spento la lite e notiziavano le parti della facoltà di adire le vie legali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      L'ultimo saluto a Nicky Hayden, la cerimonia in diretta su Facebook

    • Eventi

      Occhi all'insù: tornano le Frecce Tricolori con il "Bellaria Igea Marina Airshow 2017"

    • Cronaca

      Riapre il "BoaBay": l'aquapark galleggiante in mare più grande del mondo

    • Incidenti stradali

      Scontro tra auto e scooter, ad avere la peggio è stato un 36enne

    I più letti della settimana

    • Incidente in moto per Valentino Rossi: ricoverato in pronto soccorso a Rimini

    • "Vale sta bene e sta riposando". E il "Dottore" si scatta un selfie con le infermiere

    • Ancora una tragedia sulle strade: schianto all'incrocio, muore un motociclista

    • E' morto Nicky Hayden, Kentucky Kid ha perso la sua gara più importante

    • Strappa l'arma dalla fondina di un agente e si spara diritta al cuore

    • Incidente in pista a Misano: pilota cade e viene investito da un'altra moto

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento