"La birra è troppo cara", così mette a soqquadro il negozio

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l'una dall'altra sono arrivate ben due richieste d'intervento al 112

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l’una dall’altra sono arrivate ben due richieste d’intervento al 112. La prima alle 21.20, dove si segnalava in viale Principe di Piemonte la presenza di un extracomunitario che aveva messo a soqquatro il locale poiché lamentava il prezzo troppo alto della birra. Alle 21.33 la seconda chiamata per un’accesa discussione in un bar in via Lorenzo Valla.

A chiedere l’intervento era stata la titolare del punto vendita dopo che con alcune clienti di nazionalità cecena che non intendevano pagare dei prodotti alimentari. Anche in questo caso, i militari hanno spento la lite e notiziavano le parti della facoltà di adire le vie legali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Morto sull'Adriatica, Fabio tornava a casa dopo aver trascorso la serata con la fidanzata

    • Cronaca

      "Non vi do i documenti: sono dell'Isis", arrestato un 21enne per resistenza

    • Cronaca

      Rovinosa caduta con lo scooter, bambino di 11 anni finisce in ospedale

    • Cronaca

      Guidatori indisciplinati, oltre 200 quelli beccati al volante col telefonino

    I più letti della settimana

    • Sangue sulle strade, 19enne perde la vita in un drammatico frontale

    • Carabiniere libero dal servizio muore carbonizzato nella sua auto

    • Ritrovato senza vita nella sua abitazione, era morto da giorni

    • Drammatico schianto, perde la vita carbonizzato tra le fiamme dell'abitacolo

    • Preso a sprangate da quelli che voleva derubare, parapiglia in centro storico

    • Notte di paura: pistola in faccia a una coppia che cammina sul lungomare

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento