"La birra è troppo cara", così mette a soqquadro il negozio

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l'una dall'altra sono arrivate ben due richieste d'intervento al 112

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l’una dall’altra sono arrivate ben due richieste d’intervento al 112. La prima alle 21.20, dove si segnalava in viale Principe di Piemonte la presenza di un extracomunitario che aveva messo a soqquatro il locale poiché lamentava il prezzo troppo alto della birra. Alle 21.33 la seconda chiamata per un’accesa discussione in un bar in via Lorenzo Valla.

A chiedere l’intervento era stata la titolare del punto vendita dopo che con alcune clienti di nazionalità cecena che non intendevano pagare dei prodotti alimentari. Anche in questo caso, i militari hanno spento la lite e notiziavano le parti della facoltà di adire le vie legali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rinviata a giudizio la maestra accusata di maltrattamenti nei confronti dei piccoli

  • Cronaca

    Banda di transessuali prende di mira i clienti dei locali di Miramare

  • Cronaca

    Aggredisce l'operatrice sanitaria urlando: "Delinquenti fate morire le persone"

  • Cronaca

    Nomi falsi per soggiornare in hotel, coppia di ladre finisce in manette

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto, scooterista sbalzato a terra perde la vita nello scontro

  • C'è anche Rimini fra le 52 mete più belle del mondo nella classifica 2018 del New York Times

  • Automobilisti tutti illesi dopo il tremendo scontro frontale

  • Partorisce nel corridoio del reparto, paura per mamma e neonato

  • Incastrata la banda di topi d'appartamento, almeno 50 i colpi messi a segno

  • Escalation di rapine, presa di mira due volte la storica piadinara di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento