"La birra è troppo cara", così mette a soqquadro il negozio

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l'una dall'altra sono arrivate ben due richieste d'intervento al 112

Shopping movimentato martedì sera in due negozi di Rimini. Nel giro di dieci minuti l’una dall’altra sono arrivate ben due richieste d’intervento al 112. La prima alle 21.20, dove si segnalava in viale Principe di Piemonte la presenza di un extracomunitario che aveva messo a soqquatro il locale poiché lamentava il prezzo troppo alto della birra. Alle 21.33 la seconda chiamata per un’accesa discussione in un bar in via Lorenzo Valla.

A chiedere l’intervento era stata la titolare del punto vendita dopo che con alcune clienti di nazionalità cecena che non intendevano pagare dei prodotti alimentari. Anche in questo caso, i militari hanno spento la lite e notiziavano le parti della facoltà di adire le vie legali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Benvenuti nell'era della Digital Experience: con Be-Wizard! si traccia la direzione del neo-marketing

    • Sport

      Karate, Lisa Pivi si conferma campionessa europea nella specialità del kata

    • Economia

      Alternanza scuola-lavoro: al via gli 80 progetti in Hera per la formazione degli studenti

    • Cronaca

      Arruolarsi in Guardia di Finanza: pubblicati i bandi di concorso

    I più letti della settimana

    • Confermata la diagnosi di meningite, 15enne in coma all'Infermi di Rimini

    • I genitori entrano in casa e trovano il figlio a terra senza vita

    • Sospetto caso di meningite, 15enne in gravissime condizioni all'Infermi

    • Legata e rapinata nella sua abitazione, vittima sotto choc soccorsa dall'ambulanza

    • Delusione d'amore, decide di farla finita nel giorno di San Valentino

    • Ritrovato il corpo nudo e senza vita di una donna lungo il Marecchia

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento