Maxi rapina in banca con ingente bottino, sequestrati i dipendenti

I malviventi, pistola alla mano, hanno atteso che i dipendenti aprissero la filiale dell'istituto di credito per entrare in azione

Rapina dall'ingente bottino quella messa a segno, nella mattinata di venerdì, da due malviventi armati di pistola che hanno sequestrato i dipendenti della filiale della Banca delle Marche di viale Tripoli a Rimini. Secondo i primi accertamenti i rapinatori sono entrati in azione nel cuore della notte quando hanno divelto l'inferriata di una finestra esterna dell'istituto di credito e sono entrati all'interno della struttura. Verso le 8.15, quando i primi dipendenti sono arrivati al lavoro, i malviventi sono sbucati da uno stanzino e, pistola alla mano, hanno minaciatto tutti i presenti costringendoli ad aprire sia il caveau che la cassaforte del bancomat. Dopo aver fatto sparire i contanti uno dei due rapinatori, probabilmente stranieri, si è impossessato dei documenti d'identità del direttore minacciandolo di non dare l'allarme se non almeno 30 minuti dopo la loro fuga. Solo verso le 8.45 è scattato l'antifurto e, sul posto, sono accorse le Volanti della polizia di Stato. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze dei presenti e, dopo aver ottenuto una sommaria descrizione dei rapinatori, sono partiti alla loro ricerca. In viale Tripoli anche il personale della Scientifica per acquisire i filmati delle telecamere a circuito chiuso ed ulteriori elementi per tentare di individuare i malviventi. Dai primi controlli di cassa, pare che il bottino superi i 70mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento