Sorpresi dal buio su un sentiero impraticabile, recuperati dai vigili del fuoco

Coppia di escursionisti in mountain bike costretti a chiedere aiuto per riuscire a ritornare al loro albergo

E' stato necessario l'intervento del personale del 115 che, con la Campagnola, sono dovuti andare a recuperare due escursionisti nel tardo pomeriggio di domenica. La coppia, marito e moglie, alloggiavano in un albergo di Verucchio e sono poi usciti per una passeggiata in mountain bike nella zona di Uffogliano. Rimasti impantanati nel fango di un sentiero, e sorpresi dal buio, hanno perso l'orientamento non riuscendo più a ritrovare la via del ritorno. Hanno così chiesto aiuto ai vigili del fuoco che, dopo essere riusciti a localizzarli, hanno utilizzato il fuoristrada per recuperare la coppia e le loro due ruote per riportarli al loro albergo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ah! ah! ah! hanno preso l'ippovia che collega Montebello a uffugliano (giungla di castagni). nota bene che lì c'è praticamente solo un cimitero con chiesetta. ma da dove viene sta gente?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sesso, prostituzione e ricatti: un filo lega l'omicidio di Makha Niang ai due albanesi arrestati

  • Cronaca

    Notte Rosa 2018: “Pink your life” è lo slogan della 13esima edizione

  • Cronaca

    Busta sospetta all'Agenzia delle Entrate, intervengono artificieri e vigili del fuoco

  • Attualità

    Successo di pubblico per la "Strega Fiorata" di San Giovanni in Marignano

I più letti della settimana

  • "I passeggeri filmavano col cellulare l'agonia del ragazzo investito dal treno"

  • Frenata disperata, poi il violento schianto: scooterista perde la vita

  • Dramma sui binari: ragazzo travolto da un treno nella stazione di Riccione

  • Dramma sui binari: persona travolta da un treno a Santarcangelo

  • Trovato morto sulla panchina nella notte, per gli inquirenti è omicidio

  • Moto si schianta contro un'auto, centauro sbalzato a metri di distanza: è gravissimo

Torna su
RiminiToday è in caricamento