Notte di freddo, in fiamme il ricovero di fortuna degli sbandati

L'incendio si è sviluppato in una struttura abbandonata che, da tempo, è diventata il tetto dei clochard

E' scattato verso l'1, nella notte tra lunedì e martedì, l'allarme per un incendio che ha fatto accorrere l'autobotte dei vigili del fuoco in via Carlo Zavagli. Le fiamme si erano levate da una struttura abbandonata nei pressi della linea ferroviaria e che, da tempo, era diventata il ricovero di fortuna per gli sbandati. Con tutta probabilità gli occupanti, a causa del freddo pungente della notte, avevano acceso un fuoco per scaldarsi e, le fiamme, sono sfuggite di mano. Al loro arrivo, i vigili del fuoco hanno provveduto a spegnere l'incendio ma, all'interno delle mura diroccate, non hanno trovato nessuno. Sul posto è intervenuta una Volante della polizia di Stato e sono in corso i rilievi della Scientifica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento