Prevenzione e sicurezza in caso di incendio, 290 studenti vanno a scuola dai Vigili del fuoco

Coinvolti nel progetto gli alunni delle scuole Malatesta di Rimini e Savioli di Riccione

E' stato concluso stamattina, con la consegna di 270 attestati di frequenza, il progetto di Prevenzione incendi e sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro per gli studenti di due istituti superiori della Riviera, previsto dal protocollo d’intesa per lo svolgimento dell’attività formativa del Comando dei Vigili del Fuoco di Rimini. Sono stati coinvolti 290 alunni delle quinte degli istituti professionali di Stato (servizio per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera) "Sigismondo Pandolfo" Malatesta di Rimini e "Severo Savioli" di Riccione: una ventina non hanno portato a termine il corso. Il percorso formativo di 8 ore è stato suddiviso in 5 di teoria in aula e 3 di pratica nella caserma di via Barisco, dove i ragazzi hanno potuto cimentarsi anche nell'uso di estintori e di manichetta. Sono stati toccati tutti gli argomenti che fanno parte dei corsi di formazione antincendio rischio medio, quali chimica e fisica dell’incendio, rischi alle persone, misure di prevenzione e protezione, procedure da adottare in caso di emergenza e le esercitazioni sull’uso degli estintori portatili. La frequenza di questo corso permetterà a chi sarà interessato di sostenere direttamente l'esame per l'accertamento d'idoneità presso il Comando dei Vigili del fuoco.

Questa mattina sono stati consegnati alla presenza dei dirigenti gli attestati di avvenuta partecipazione da parte del Comandante provinciale ingegnere Pietro Vincenzo Raschillà a testimonianza del lavoro svolto per elevare la sensibilità della sicurezza antincendio di questi futuri lavoratori. Il progetto conferma il forte impegno del Comando di Rimini in materia di diffusione della cultura della sicurezza, che costituisce compito istituzionale del Corpo nazionale in un percorso iniziato nel 2014 grazie alla collaboraizone con la società SGR reti spa per l’iniziativa “Il gas e la sicurezza”, dedicata agli studenti delle secondarie di primo grado, proseguito nel 2016 con il progetto “Legalità e sicurezza”, rivolto alle ultime classi delle secondarie di secondo grado ed effettuato con la partecipazione di Inail, Inps e Asl, più il patrocinio del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

  • Non pedala sulla pista ciclabile, ciclista multato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento