La primavera porta un'edizione da record per Giardini d’Autore

Complice il bel tempo, sono 14mila i visitatori che hanno partecipato ai vari laboratori, incontri e dibattiti andati tutti esauriti

Edizione dei record per Giardini d’Autore, la famosa mostra di giardinaggio con i migliori vivaisti italiani che nel week end appena trascorso ha rinnovato l’appuntamento per tutti gli appassionati di giardinaggio, in vista della primavera. La scelta di Piazzale Fellini ha fatto centro: la location scelta sin dalla primavera 2016 per sviluppare il cuore della manifestazione, si è dimostrata una vetrina ideale per far ‘esplodere’ questa manifestazione, capace di raccontare il meglio del giardinaggio contemporaneo anche grazie alla sua storia e al suo fascino intramontabile, iniziato nel 1879, con una composizione informale di aiuole fiorite e alberi ad alto fusto e poi proseguita dal 1948 su progetto dell’architetto paesaggista Pietro Porcinai.

La carica dei 14mila e i vari laboratori, incontri e dibattiti andati tutti esauriti, sono la dimostrazione di questa scelta vincente che si ripeterà il prossimo 23 e 24 settembre per l’edizione autunnale di Giardini d’Autore. Giardini d'autore non nasce e finisce nei tre giorni di manifestazione, ma grazie ai progetti con le scuole, il concorso Riminingreen e la collaborazione con gli studenti dell'istituto alberghiero, dura tutto l'anno. Complice il bel t